Gnocchi morbidi di polenta ai funghi


Amo la polenta, e non potrebbe essere altrimenti viste le mie origini, ma nonostante ogni tanto, (ultimamente spesso) mi prenda la nostalgia di casa, in questi giorni pensavo che..... non mi sono mai cimentata nel dolce tipico della mia città, i Baci di Dama.
Li ho visti fatti e rifatti un po' ovunque, alcuni inguardabili, altri perfetti, ma il sapore e la consistenza sono certa, nessuno riuscirà a ricrearli. I Fratelli Vercesi sono famosissimi per i loro Baci Dorati, nati alla fine del 1800 da una modifica della ricetta originale dei già noti Baci di Dama.
"Presentati alla fiera internazionale di Milano nel 1906 vincono infatti la medaglia d’oro, massimo riconoscimento di pasticceria del tempo."
Potete immaginare quindi la loro bontà....
In questi giorni, mi è presa la voglia di "sapori di casa", ma una sorta d'influenza ha deciso di farmi visita, come sempre tempestiva nel rovinarmi i programmi, e il proposito di cimentarmi nei Baci, ha lasciato posto alla spossatezza e alla non voglia di fare, così la prima cosa che ci è andata di mezzo......esatto, proprio i fornelli. Spenti!!!
Ma da brava moglie (e cattiva foodblogger) che non si lascia intimorire da questi improvvisi virus, ho sfoderato il mio asso nella manica. La mia ricca dispensa nascondeva qualcosa che ha fatto la felicità del palato in barba alle forze che in questi giorni vengono a meno.  Mai farsi mancare i "salva pranzo/cena"!!!

Gnocchi morbidi di polenta ai funghi


Ingredienti:

In una pentola portate ad ebollizione l'acqua con il burro. Versate tutto il contenuto della confezione e mescolate con una frusta per non formare grumi, fino a far assorbire tutta l'acqua. Versate la polenta in una teglia a bordi bassi e fate raffreddare in modo che si consolidi.
Una volta fredda, con un tagliabiscotti, ricavate degli gnocchi e trasferiteli in una pirofila, vicini ma senza sovrapporli, grattugiate in superficie abbondante parmigiano, aggiungete a piacere qualche fiocchetto di burro, irrorate con un filo d'olio, una spolverata di pepe e mettere in forno a 180°C preriscaldato a gratinare. 
Lasciate intiepidire prima di trasferirli delicatamente nei piatti.


note: i ritagli di polenta avanzati saranno perfetti per un gustoso piatto ricicloso.... ma questo è un altro post!

Buon Appetito

31 commenti:

  1. A te e gli gnocchi! Mi fai sempre venire voglia di farli.
    Nella ricetta degli gnocchi all'acqua ci hai mai provato a mettere zucca, spinaci o altro nell'impasto. Se lo hai postato me lo sono persa.
    Cmq buonissimi anche questi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No Nat, non ci ho mai provato..... per ora. Buona giornata.

      Elimina
  2. Tesoro mi dispiace che non stai bene, riguardati e rimettiti presto in forma :)
    La tua idea di oggi è carinissima l'ennesima dimostrazione che sei una grande cuoca piena di fantasia anche quando sei ko!
    un abbraccio
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Ali, un abbraccio a te, buona giornata.

      Elimina
  3. Che brava Cristina, mi piace molto la tua ricetta, ti faccio tanti auguri di pronta guarigione anche perché' aspetto la ricetta dei baci di dama che vorrei fare!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vedo l'ora anch'io di provarci per la prima volta :)

      Elimina
  4. I Baci di Dama sono qualcosa di unico, concordo.. e chissà che segreto si nasconde dietro alla ricetta perfetta, mannaggia!! :D Certo che per essere una ricetta salvacena da influenza, questa, è una bontà unica! :D Adoro anche io la polenta, da brava 'polentona'.. quindi non posso che farti i miei più cari complimenti e tanti auguri per una pronta guarigione! Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ;) sono contenta che puoi capirmi!!! Un abbraccio.

      Elimina
  5. mamma mia quanto mi piacerebbe assaggiarli

    RispondiElimina
  6. anche se fa tanto caldo un piattone di questi gnocchi non me lo farei scappare! un bacionissssisssimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tanto caldo????? O_O
      Giulyyyyyyyyy, voglio venire li con teeeee!!! Con il freddo che c'è qui le mie povere ossa reclamano l'estate!! Baci cara.

      Elimina
  7. Via sti gnocchi de polenta.. voglio quei baci di dama io! forza cimentati nella loro preparazione! ahaha scherzo! Sai che la polenta la facciam poco.. e quando capita la condiamo col sugo di spuntature e salsiccia.. Mai pensato di farla freddare per poi tagliarla a tocchetti e cuocerli in forno così.. Devono essere buonissimi.. una sorta di gnocchi al semolino romaneschi, ma fatti con la polenta.. MI piacciono!!!!! smackkkk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, tipo gnocchi alla romana ;)
      Occhio che se faccio i Baci, poi devi per forza replicare!!! Baci.

      Elimina
  8. Cri, sono fantastici... voglio farli!!! :D Chissà che bontà, bravissima! :) Un abbraccio e buona settimana :) :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono buonissimi Vale, prova :) baci

      Elimina
  9. Perché cattiva foodblogger? Con l'influenza hai preparato un piattino delizioso e coccoloso! :-)
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè ho usato un preparato Gio, quindi perseguibile dal tribunale dei foodblogger puristi ;) baci a te.

      Elimina
  10. O_O da fare il bis, troppo buoni!!!!! mi raccomando rimettiti in forma!!
    Grazie di tutto!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma di che Fede, è un piacere condividere cose belle, e il tuo nuovo blog lo è assolutamente :)

      Elimina
  11. O mamma mia che bontà!!! un bacio

    RispondiElimina
  12. E no l'influenza no acciderbolina!!! :)
    Secondo me i fornelli non ci hanno rimesso o stai bene o stai male le tue ricette sono sempre sfiziose e alla portata di tutti :)
    I baci di dama non li ho mai preparati e non potrò seguire la ricetta originale ma aspetteremo la tua :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e quando li farò, mi devi promettere che studierai una versione veg, perchè non puoi non assaggiarli :)

      Elimina
  13. una specie di gnocco alla romana super saporito! si presentano benissimo, alla faccia del salvacena!!!!

    RispondiElimina

AVVISO: i commenti anonimi, con link attivi o inattivi DI QUALSIASI GENERE, verranno rimossi.
Non è quindi permesso pubblicizzare blog, raccolte, contest o quant'altro. Se volete invitarmi alle vostre iniziative, andate nella sezione contatti e scrivetemi una e-mail!!
Non assegnatemi premi ne "onorificenze"!!!!
Per questo, aiutatemi collaborando per non farmi sembrare scortese.
Grazie.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...