La pizza del peccato ai due gusti


La pizza del peccato....
perchè dopo solo due giorni di dieta ho ceduto alla tentazione e ho peccato, ma soprattutto perchè con una pizza così, il vero peccato sarebbe non provarla...


Pizza ai due gusti 


Ingredienti:
per l'impasto:
  • 500 gr di Farina Fiore Pizza (Lo Conte)
  • 1 bustina di lievito secco per pane o pizza
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • 280 ml circa di acqua tiepida
  • 10 gr di sale
per la doppia farcitura: senza una quantità precisa, quella la deciderete voi.
  • funghi champignon
  • olio
  • aglio
  • sale profumato
  • scamorza affumicata
  • gorgonzola piccante
  • salame piccante affettato sottile
  • mozzarella
Accendete il forno a 50°C per circa cinque minuti poi spegnetelo e mantenetelo chiuso.
Nella ciotola del robot, mettete la farina    il lievito e lo zucchero, mescolate bene e azionate i ganci a velocità media aggiungendo a filo un poco alla volta l'acqua tiepida, (potrebbe non occorrere tutta). Una volta amalgamato bene l'impasto che risulterà morbido e elastico, unite l'olio e per ultimo il sale. Impastate ancora per circa 10 minuti sempre a media velocità. Trasferite l'impasto sul piano di lavoro leggermente infarinato e lavorate con le mani fino ad ottenerlo liscio e non appiccicoso. Mettete in una ciotola unta d'olio e spolverizzare la superficie con un po' di farina. Coprite con un canovaccio asciutto e trasferie nel forno precedentemente riscaldato e spento, con una tazza d'acqua calda. Fate lievitare per circa 2 ore. Mentre aspettate la lievitazione, lavate e asciugate i funghi, tagliateli a spicchi e trasferiteli in una larga padella con olio e aglio. Fateli stufare con vino bianco e sale profumato fino a cottura. Se fosse necessario aggiungete un bicchiere d'acqua oltre al vino, e lasciate asciugare prima di spegnere. Tagliate a fettine la scamorza affumicata e a dadini la mozzarella e il gorgonzola. Trascorso il tempo di lievitazione, ungete la placca del forno e versatevi l'impasto allargandolo bene con le mani  fino ai bordi della placca. Accendete il forno a 200°C e iniziate a farcire la pizza. Su metà impasto mettete la scamorza a fettine, i funghi e metà della mozzarella. Sull'altra metà dell'impasto, il gorgonzola e la mozzarella rimasta. Aggiustate il tutto di sale e infornate per circa 15 minuti. A cinque minuti da fine cottura, aggiungete sulla metà dove avete messo il gorgonzola, le fette di salame piccante. Riportate in forno per altri cinque minuti e quando sulla superficie vedrete una bella crosticina dorata, spegnete e sfornate.


Controllate che sia ben cotta anche nella parte sottostante. Con una rotella tagliate a quadrotti e gustate caldissima. Se avanza, ma ne dubito, il giorno dopo passatela pochi minuti in forno o su una piastra calda, la ritroverete croccante nel bordo e sofficissima nel mezzo come appena sfornata. Un peccato che vale assolutamente la pena di commettere.....
Buon Appetito
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...