Spaghetti pesto e salsiccia


Lo so, dopo i bagordi delle feste, bisognerebbe postare solo minestrine e tisane, ma qui non funziona così. O si riparte alla grande o non si riparte per niente.
Per questo piatto io ho scelto un formato di pasta lungo, ma come sempre potete decidere di cambiare secondo i vostri gusti.
Subito di corsa ai fornelli, non bisogna perdere le brutte belle abitudini, nemmeno con il nuovo anno.

Spaghetti pesto e salsiccia


Ingredienti: per 250 gr di spaghetti
  • 200 gr di salsiccia luganega
  • vino bianco
  • olio 
  • aglio
  • sale
  • 2 cucchiai di pesto al basilico pronto
  • mezza confezione di panna da cucina (Gran Cucina Codap)
  • pepe nero macinato (Tec-Al
Mentre la pasta cuoce in abbondante acqua salata, preparate il sughetto facendo rosolare la salsiccia privata della pelle e tagliata a tocchetti in una padella con olio aglio e sfumando di vino bianco. Regolate di sale e una volta evaporato il vino spegnete la fiamma. Aggiungete il pesto e mescolate. Scolate la pasta al dente e versatela nella padella con il sughetto di salsiccia e pesto. Aggiungete la panna e amalgamate bene tutti gli ingredienti.
Una volta nei piatti finite a piacere con una spolverata di pepe nero macinato. 

17 commenti:

  1. mi segno la ricetta, da ma farà successo, mio figlio adora questo genere di sughetti, grazie ! tantissimi auguri !

    RispondiElimina
  2. @@ Chiara: buongustaio tuo figlio ;) grazie a te della visita :)
    Buon Anno!!

    RispondiElimina
  3. Dopo la befana ho intenzione di mettere a dieta tutta la famiglia...mmm...ma come faccio???? ogni notte sforno di tutto e di piu' e mentre preparo penso:"questo piace al figliolo" e ne faccio qualcuno in piu'...quest'altro al marito...ufffff la rovina sono iooooo ahahahah i tuoi spaghetti devono essere la fine del mondo...a me che a tavola mi piace girare la forchetta!!! ;-)))

    RispondiElimina
  4. Ma le feste non sono mica ancora finite! E penso che la mia cavia farenne una gran bella "festa" a questi spaghetti :) Un baciotto zucchettina, un raggio di sole tutto epr te per iniziare bene il nuovo anno ^_^

    RispondiElimina
  5. buongiorno cara...adesso ti rimprovero un po...ingrandisci i caratteri che so cecata!!per punirti ti rubo tutto il piatto visto che in casa amiamo tanto questi spaghetti conditi così..bella idea quella del pesto...ahahaha bacioni

    RispondiElimina
  6. buona buona buona da acquolina!!! bravissima e tanti auguri !!!!

    RispondiElimina
  7. Criiiiiiiiii, per fortuna io buoni propositi per quest'anno non ne ho fatto nessuno.... la dieta non è proprio tra le parole del mio vocabolario.... sai che faccio, la preparo per pranzo ;)
    Baci baci

    RispondiElimina
  8. Ben detto Cri!!!! È il genere di piatto che anche con tutta la buona volontà di far dieta...mangerei ora...copio e replico...un abbraccio e buon inizio settimana...io ferie :)

    RispondiElimina
  9. Si infatti non si fa!!!! devo mettermi a dieta!!!! però questi spaghetti devono essere ottimi.. che bella idea l'aggiunta del pesto!!!! smackkk

    RispondiElimina
  10. per me doppia dose, è troppo buono questo piatto!!!!

    RispondiElimina
  11. forchettatina, grazie!!!! ciao cri, che bel piatto hai preparato...

    RispondiElimina
  12. non ho mai pesato a questo abbinamento, mi piace bacetti.

    RispondiElimina
  13. boh io mi domando se è una cosa possibile!!!! avevo giurato dieta.. e te te ne esci co ste ricette??? e noooooooooooooooo suuuuu..... passami la forchetta va... poi la luganega.... no nun se fa... passami la pentola... dovevi avvisare prima che da te o si inizia bene o nulla prrr :-)

    RispondiElimina
  14. Sono appena approdata nel tuo tuo blog e già da questa primissima ricetta che ho visto, ho capito che troverò tantissimi spunti !
    se tiv va di fare un salto nel mio! :D
    http://dallericettemedicheaquelleincucina.blogspot.com/

    RispondiElimina
  15. grazie a tutte, buona settimana a voi ancora buon anno :)

    @@segretaria ironica: piacere di conoscerti, grazie della visita. Torna quando vuoi, la porta è sempre aperta ;)
    A presto.

    RispondiElimina
  16. MMMMHHHH mica male!
    Allora qua abbiamo un salsiccia che è un presidio Slow Food, la salsiccia di Bra, non a caso vivo a 5km da Bra che è la patria di slow food, buona questa salsiccia, fatta all'80% di vitello e il restante di maiale, buona ma per i miei gusti principalmente cruda, cotta secondo me perde gusto perchè è tanto speziata e diventa un po' forte. Ho comprato per caso una volta alla coop la salsiccia luganega e mi ha conquistata, con il pesto e la panna non l'ho mai provata, da fare!!!!!!!
    Ciao Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. leggendo iol tuo commento mi è tornata la voglia di rifarla :P è un piatto davvero ricco e gustoso.
      Buona giornata, un bacio.

      Elimina

AVVISO: i commenti anonimi, quelli con link attivi o inattivi DI QUALSIASI GENERE, verramno rimossi.
Non è quindi permesso pubblicizzare blog, raccolte, contest o quant'altro. Se volete invitarmi alle vostre iniziative, andate nella sezione contatti e scrivetemi una e-mail!!
Non assegnatemi premi ne "onorificenze"!!!!
Per questo, aiutatemi collaborando per non farmi sembrare scortese.
Grazie.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...