Sbrisolona ricotta e cioccolato al profumo di cocco


Direttamente dal forno di Benedetta Parodi, ma non senza prima averci messo il mio zampino, una sbriciolata morbidissima e profumata... perchè del dolcetto della domenica non possiamo proprio farne a meno.
Senza farvi perdere tempo vi lascio la ricetta, in modo che possiate dirigervi verso la cucina con l'acquolina in bocca e la voglia di accendere immediatamente il forno. Non è molto alta come potete vedere ma la cosa è assolutamente voluta, in casa nostra, le torte troppo alte "strozzano", questo è il termine usato dal mio giudice più severo, e non vogliamo di certo non prenderne atto, sia mai!!!
Quindi... uno stampo a cerniera da 26 cm è risultato essere perfetto!!!

Buona domenica amici.

Sbrisolona ricotta e cioccolato 
al profumo di cocco


Ingredienti:
per la base:
300 gr di farina 00
100 gr di zucchero semolato
100 gr di burro
1 uovo
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito per dolci
un pizzico di sale
2 cucchiai di cocco grattugiato (mia aggiunta)

per la farcia:
500 gr di ricotta vaccina
150 gr di zucchero semolato
100 gr di cioccolato fondente
1 cucchiaio di cacao in polvere (mia aggiunta)

In una ciotola lavorate, farina, zucchero, vanillina, lievito e sale. Mescolate bene e unite quindi il burro sciolto freddo.Per mescolare inizialmente, usate una forchetta, quindi unite l'uovo amalgamandolo agli altri ingredienti e passate a lavorare l'impasto con le mani, ottenendo così delle grosse briciole. Con una parte delle briciole, più o meno 3/4, ricoprite il fondo della tortiera rivestita di carta forno, formando una base sulla quale verserete in seguito la farcia.
In una ciotola mescolate lo zucchero e la ricotta fino ad ottenere una crema, aggiungete il ciocccolato tagliato a grosse scaglie con un coltello e il cacao. Amalgamate bene tutto e distribuite tutta la crema sulla base formata in precedenza.  Aggiungete adesso il cocco alle briciole rimaste e cospargete su tutta la superficie formando uno strato piu sottile e meno compatto di quello della base.
Infornate a 180°C preriscaldato in funzione statico, per circa 30 minuti.

Lasciate intiepidire prima di rimuovere l'anello dello stampo
gustatela ad occhi chiusi....

  
IL CONSIGLIO DI BENEDETTA: Per facilitare la cottura della base, la Parodi, consiglia di lasciare in forno qualche minuto con la funzione "calore solo sotto".
IL MIO CONSIGLIO: controllate sempre prima di spegnere, perchè ogni forno ha tempistiche diverse per quanto riguarda i tempi di cottura.  


questa ricetta partecipa al
contest di La Cucina di Esme

 scade il 9 novembre 2011
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...