Se non ti lecchi le dita…. non è la mia focaccia dolce

focaccia dolce1

….. se non ti lecchi le dita, godi solo a metà! Recita una famosissima pubblicità riferendosi a piccoli cornetti al formaggio…  probabilmente è perchè non ha mai assaggiato la mia focaccia dolce. Ne esistono in rete tantissime varianti, con pinoli, con uvetta…. ma questa è la mia, ovvero presa dal libro della mia compaesana Benedetta Parodi, anche lei come me di origini Alessandrine. Quindi posso dire la “nostra” focaccia dolce semplicissima, quella calda e profumata delle panetterie delle nostre zone, quella della colazione, da portare a scuola nella cartella avvolta in carta grezza nella tasca laterale altrimenti addio libri e quaderni, anche se il più delle volte non arrivava ad una decina di metri dalla panetteria. Quella dei pomeriggi tra una corsa sui pattini e un giro in bicicletta, tra un salto alla corda e una gara con le biglie (ero piuttosto brava in questo). La “nostra” merenda, morbida con il bordo croccante, dolce e appiccicosa, che oggi voglio condividere con tutti voi.
Mi raccomando, ad ogni morso…. se non vi leccate le dita, godrete solo a metà.
Focaccia dolce 

focaccia dolce4

Ingredienti:

# per l’impasto:
  • 500 gr di farina manitoba favola (Lo Conte)
  • 1 bustina di lievito di birra secco (Mastro Fornaio)
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 1/2 bicchiere circa di acqua tiepida
  • 1/2 bicchiere di latte
  • sale
  • olio
# per la copertura dolce:
  • 100 gr di zucchero
  • 1/2 bicchiere d’acqua
  • 3 cucchiai di olio extravergine

Mescolate alla farina la bustina di lievito e i due cucchiaini di zucchero, unite l’acqua un po’ alla volta e il latte. Potete impastare indifferentemente a mano o nell’impastatore  con i ganci, aggiungete anche il sale e un filo d’olio, fino ad ottenere un impasto morbido, liscio ed elastico. Battetelo sul piano di lavoro per un paio di volte e mettete a lievitare in una ciotola leggermente unta d’olio (bagnate con l’olio un pezzetto di carta cucina e strofinate tutto l’interno della ciotola) per un’ora nel forno spento (preriscaldato precedentemente a circa 50°C) coperto da un canovaccio di cotone. Trascorso questo tempo l’impasto sarà raddoppiato di volume. Toglietelo dal forno (che porterete ora a 200-250°) e dalla ciotola, stendetelo con le mani sulla placca del forno, rivestita di carta forno spennellata leggermente di olio. Formate con le dita i classici buchetti e preparate l’emulsione per la superficie. Mescolate nel mezzo bicchiere di acqua i 3 cucchiai di olio e versate tutto sulla superficie distribuendo bene il tutto con le mani. Deve rimanere acquosa, asciugherà in cottura. Cospargete ora la focaccia di zucchero in modo uniforme, facendo in modo che cada anche e soprattutto nei buchetti formati precedentemente con i polpastrelli.

focaccia dolce

Infornate a 200-250°C ventilato per circa 15-20 minuti finchè la superficie non avrà preso un bel colore dorato e lo zucchero si sarà in parte sciolto e in parte caramellato. A questo punto, togliete dal forno e fate intiepidire prima di tagliare a tranci e servire.


focaccia dolce3
focaccia dolce2
Alla prossima ricetta

54 commenti:

  1. Ma sembra quella salata: è ugualeeee! ma che golosità!Bacioni!

    RispondiElimina
  2. Promettimi che appena ci vedremo tu porti il tuo libro della Parodi ed io porterò il 1° volume!!! Questa focaccia ha un aspetto ottimo.. io già mi lecco le dita ma godo manco metà.. visto che di focaccia qui nemmeno l'ombra!!! :-S grrrrrr.. Dovrai portarmene un pezzo appena possibile capito????? gnamm gnamm.. madoo non ho idea di che sapore abbia una focaccia con quello zucchero sopra.. fameeeeeeeeeee.. smackkk smackk amica mia bella!!!!

    RispondiElimina
  3. Io le dita non me le leccherei proprio! Mi leccehrei direttamente tutta la manoooooooooo :))) Goduria goduriosa, passa un pezzetto che ho un certo languorino :D! Baciotti bella, buonissima e golosa giornata

    RispondiElimina
  4. @Ka': attenzione, mi sono dimenticata di scrivere che crea una fortissima dipendenza ehehehe, baci.

    @Claudia: li ho tutt'e due i volumi ;) non ho potuto fare a meno di prenderli. Appena ci vediamo prima ti stropiccio un po'di baci, poi ci mettiamo ai fornelli a sconvolgere ricette ahahaha..
    Devi provare a farla Cla, Ric ti chiederà di sposarlo immediatamente ahahahahaha... besito.

    RispondiElimina
  5. Tu dici??? allora gliela faccio subito!!!! ahahahahahaah smackkk smackkkk.. ma quanto te vojo bene io a te? :-D

    RispondiElimina
  6. Acc, se crea dipendenza devo assolutamente provarla.. sarebbe una di quelle dipendenze sane :)
    Bellissima, ha un aspetto meraviglioso.

    RispondiElimina
  7. @Federica: gli abbiamo dato fondo... ahahahaha, siamo vergognosi ehehehe ma un pezzetto per te c'è sempre ;)
    buonissima giornata anche a te Fefè. Baci.

    @Elena: ehehehe, assolutamente si. Ci sono cresciuta a focaccia dolce e farinata, altro che merendine preconfezionate ;) Buona giornata ^__^

    @Claudia: ahahaha, è un colpo basso a di sicuro effetto, fidati.
    ;) Pure io. Smuack.

    RispondiElimina
  8. finalmente eccomi qua a dedicare un bel pò di minuti a girovagare per la tua cucina virtuale...
    ahia il lievito di birra che rende tutto buono... ma sono curiosa di provare la focaccia dolce anche col lievito chimico (il pizzaiolo)... ti farò sapere... non veedo l'ora di leccarmi le dita... vado a leggermi il post precedente perchè inizio a sbavare :-P

    RispondiElimina
  9. mmmhhh...io me la sento già in bocca!! hai provato con fettine sottili di mela e un pò di cannella? favolosa!!

    RispondiElimina
  10. ammazza è di una golosità unica!!!!!!grande Cri!!!!bravissima!!!!

    RispondiElimina
  11. Mamma mia Cristina ma che spettacolo di focaccia!!!!! Dolce non l'avevo proprio pensata. Segno e assolutamente la devo fare..vista l'ora potrei mangiarne metà teglia ;))
    bravisssimaaaa
    baci

    RispondiElimina
  12. ciao se vuoi potresti partecipare al mio contest con questa splendida focaccia.. un bacio :)

    RispondiElimina
  13. Io me le sto leccando già adesso, le dita...vale comunque?? ;D
    Buonissima!!!

    RispondiElimina
  14. Cri, sai che anche io da piccola facevo merenda con la focaccia dolce??? C'era solo un panettiere che la faceva, ma era favolosa!!!!
    La provero', mi fa impazzire!
    Un abbraccio forte!
    Paola

    RispondiElimina
  15. mamma mia mi hai fatto venire la voglia matta e quando si scatena non la fermo più, la faccio!! complimenti !!

    RispondiElimina
  16. BONAAAAAAAAAAAAAA!!
    bravissima baci
    Anna

    RispondiElimina
  17. Ma dai ..sai che non la mangio da tanto tempo i forni da noi non la fanno più ed io non avevo questa ricetta, grazieeee la provo ciao

    RispondiElimina
  18. mi hai fatto venire una voglia!

    RispondiElimina
  19. ma sai che non conoscevo affatto la focaccia dolce??quindi te ne rubo un pezzetto e lecco tutte le dita..si non bado al galateo quando ho davanti tali prelibatezze...ormai c'hai preso gusto ad impastare...lo sapevooooo chi ti ferma piu'!!!!!baci e a prestooooo

    RispondiElimina
  20. grazie grazie grazie, a tutte tutte. Sono sempre di corsa ma volevo lasciarvi il mio grazie di cuore. Provatela e fatemi sapere se vi è piaciuta.... sono certa di si.

    @dauly: mai provata questa versione, grazie della dritta.

    @Elisina: grazie dell'invito ;)

    @Gabri: vale vale ;) baci

    @piccoLINA: la mia amica del noooord ahahaha ^______^ che bei ricordi vero?? Baci.

    @Stefania: eccolaaaaa!!! In caso la perdessi puoi tornatre qui a spulciare ;)

    @Scarlett: infatti non ho finito ;) spero di avere tempo di postare in questi giorni il mio ultimo pane :)) grazie per avermi spronata più volte a provare. Baciobacio a presto.

    ## Valentina,Federica,Mary,chabb, ranapazza65, marsettina...
    Grazie a tutte ^____^ un abbraccio gigante.

    RispondiElimina
  21. segnata al volo,era da tempo che cercavo la ricetta di una bella focaccia morbida e dolce :)

    RispondiElimina
  22. fantastica!! la voglio!! prossimo sgarro la faccio!!!

    RispondiElimina
  23. Solo a guardarla mi sto già leccando le dita! Ho già stampato la ricetta!
    Immagino che mettendo il sale al posto dello zucchero si possa ottenere quella salata, giusto??

    RispondiElimina
  24. @Mirtilla: eccotela qui la ricetta ;) buona giornata Mirti, bacio.

    @pasticciona: ahahah... vorrari sgarrare tante e tante altre volte ;)

    @More: astuta *__^ ahahah... esatto More se l'emulsione in superficie la prepari con olio acqua e sale ottieni una buonissima focaccia genovese proprio come quella che ho postato poco tempo fa ;)

    http://telovolevodire.blogspot.com/2011/02/focaccia-genovese-con-semi-di-lino.html

    solo che in quel caso ho usato farina 00 e non ho aggiunto il latte.
    Grazie della visita, buon pomeriggio. ^_____^

    RispondiElimina
  25. Che strana questa focaccia, sembra una semplice focaccia salata e in realtà è dolce...curiosa!!!la proverò di sicuro. Ciao!

    RispondiElimina
  26. Una focaccia...dolce?!Ma è davvero una ricetta originale! Ed ha tutta l'aria di essere squisita! Mmmmh...quasi quasi mi prendo la ricetta e provo a farla pure io! ;-)

    RispondiElimina
  27. spettacolare veramente Cri!!!
    me la segno senz'altro!!!!!
    baci

    RispondiElimina
  28. mai assaggiata e per me è una novità. ma te la rubo, non si sa mai, anche se qui, la manitoba è un sogno irrealizzabile.
    bacioni

    RispondiElimina
  29. Hai fatto venire voglia di farla anche a me!!!

    RispondiElimina
  30. Immagino sia come quella slurposissima che compravo da piccola , in pasticceria la domenica mattina :)
    La salvo!
    Bacioni ciccilla

    RispondiElimina
  31. intrigante questa focaccia! Da provare :) baci

    RispondiElimina
  32. che bella focaccia! io mi lecco le dita virtualmente...brava, buona serata :))

    RispondiElimina
  33. misericordia che divinità sta focaccia, mandamene una fetta per domani a colazione, sono senza dolce, buonissima serata

    RispondiElimina
  34. ...io lancio i cornetti al formaggio fuori dalla finestra per un morso di qeusta focacciona :D ma Ziaaa è pure bellissima!sembra uscita da una panetteria...e poi posso dire una cosa?!?scoprire che la mia mitica ZucZia ha origini piemontesi come la sottoscritta mi fa venire in mente un'altro famoso spot..."non ha prezzo"!!!! :D ti abbraccio...ma stretta stretta eh?! :)

    RispondiElimina
  35. io che sono cresciuta con questa focaccia, fatico a credere che tante, ma così tante persone non abbiano ancora avuto il godurioso piacere di affondare un morso in un trancio come questi. Se non lo avete ancora fatto, dovete davvero provarci. Fatemi sapere quanto vi è piaciuta...
    Grazie a tutte della visita e dei vostri numerosi commenti, è così bello leggervi ^_____^

    @Eleonora: puoi usare anche la farina che hai in casa, purchè sia per pane o pizza ;)

    ....baci a tutte.
    Buon pomeriggio.

    P.S.Che bello ritrovarti Pagnottella ;) smuack

    RispondiElimina
  36. Accidenti una focaccia così non l'ho mai provata...Buon we. Ciao SILVIA

    RispondiElimina
  37. questa me la salvo e la faccio appena riesco: era da tanto che ne avevo voglia, da piccola il mio panettiere faceva i pani a forma di fiore, sofficissimi pennellati di olio e zucchero...MMMHH!!

    RispondiElimina
  38. @sississima: cheeeee??? mai provata???? Allora devi rimediare subitissimo ;) un bacione e fammi sapere... Buona domenica.

    @Cinzia: non era un panettiere il tuo... ma un artista ^____^ un bacio grande, buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  39. Ciao Zucca,
    sai che non avevo mai visto prima e men che meno mai sentito neanche parlare della focaccia dolce?
    Beh, ogni giorno è buono per imparare qualcosa di buono no?

    La tua focaccia dolce mi ricorda le merende pomeridiane all'asilo, quando ci svegliavano dal riposino e ci davano pane con burro e zucchero ... ma credo che la tua focaccia sarebbe mille volte meglio ;-)

    A presto, un abbraccio
    Bietolin@

    RispondiElimina
  40. Piacere, io sono Enza e ti ho appena aggiunta nel mio nuovo blog: se ti va visitalo (LO SCRIGNO DEL DECOUPAGE E NON SOLO...) e dimmi se ti piace...il tuo è bellissimo e molto interessante! Buona serata.

    RispondiElimina
  41. ...che splendore, Cri!!! E' bellissima!!! Senti, ma l'olio sopra si sente molto? Perché mio marito (rompi) ha storto un po' il naso per il burro sulla mia (che io invece adoro)...e magari la prossima volta lo sostituisco con l'olio! :))
    Vedi? Non si finisce mai di imparare!! ;D Un abbraccio grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh sicuramente il burro è più pesante. Si perderà nella dolcezza dello zucchero, sono certa che l'olio non lo sentirà proprio ;) baci

      Elimina
  42. Favolosa, l'avevo vista fare alla Parodi ma nn l'ho mai fatta, mi devo proprio decidere, pensi che al posto del latte posso usare il latticello che ho ricavato dalla panna impazzita per fare il burro?
    Grazie un abbraccio Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sai che non ho mai provato? Però penso proprio che si possa sostituire ;) credo ne guadagnerà in sofficità. Fammi sapere :) baci.

      Elimina
  43. mmmm che buona! Davvero una bella focaccia! Un bacione

    RispondiElimina
  44. Stò cercando una focaccia dolce ... non sò se la tua è quella che cerco, copio e provo quanto prima!!! Grazie!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. chissà, forse una volta provata non la mollerai più.... fammi sapere, grazie a te!

      Elimina
  45. conosco la focaccia dolce è una bontà unica ma non è questa :( l'ha fatta mio marito seguendo per filo e per segno la tua ricetta, (fra l'altro è pizzaiolo quindi in manualità sulla pasta e varie la sa lunga ma giuro non abbiamo cambiato nulla) bhe non è lei. questa focaccia esce totalmente insipida e per niente buona nepèpure la parte con sopra lo zucchero lontana anni luce da quella della foto (che mi ricorda molto quella che mangiavo da bambina)disdetta! riparto alla ricerca della ricetta vera ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. consola tuo marito, mi dipiace per il suo flop proprio su una bontà simile :)
      Sono certa che troverete quella che state cercando.... buon viaggio ;)

      Elimina
  46. Ciao...che te lo dico a fare, sono nata ed ho vissuto in Alessandria per 38 anni...e la focaccia dolce nostra è la sola cosa che davvero non trovi in nessun posto! Unica ed assolutamente goduriosa...che bei ricordi, le dita unticce a scuola..bè anche la bocca e gran parte del mento :) Grazie la cercavo da tanto tempo!
    Io dovrò lievemente modificarla perchè nel frattempo sono diventata intollerante al lattosio, ma comunque GRAZIE!
    Ciao
    Anto

    RispondiElimina
  47. Grazie, era tanto che cercavo la ricetta della focaccia dolce, l'ho fatta ed è venuta una meraviglia.... Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per averla provata. Buona serata

      Elimina

AVVISO: i commenti anonimi, con link attivi o inattivi DI QUALSIASI GENERE, verranno rimossi.
Non è quindi permesso pubblicizzare blog, raccolte, contest o quant'altro. Se volete invitarmi alle vostre iniziative, andate nella sezione contatti e scrivetemi una e-mail!!
Non assegnatemi premi ne "onorificenze"!!!!
Per questo, aiutatemi collaborando per non farmi sembrare scortese.
Grazie.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...