Margarina casalinga


Lo ammetto, in questi giorni sto battendo la fiacca, qualcuna di voi mi avrà vista girovagare su faccialibro come un fantasma, postando degli status tutt'altro che teneri ma, ormai mi conoscete meglio di tante persone che mi stanno intorno nella realtà e sapete quindi quanto io sia selettiva in certi casi.... ma questa è un'altra storia. Torniamo alla mia latitanza dal blog, e a parte la fiacca cronica, un altro motivo mi ha fatta stare lontana dal mio angolino. Sono stata e sono, in cerca di qualche nuova idea da proporvi, qualcosa di diverso dal solito come questo esperimento, fresco fresco di stamattina.
Ho trovato questa margarina casalinga su Veganblog e vista la semplicità di preparazione, ho pensato di provare immediatamente con l'idea di condividerla al più presto con tutte voi in caso mi avesse soddisfatta. Parecchie ricette prevedono appunto l'uso della margarina, ma non essendo chiari gli ingredienti di quelle che troviamo nei banchi del supermercato, personalmente ho iniziato ad evitare di acquistarle. Spero che questo post possa tornare utile anche a tutte quelle persone, che per un motivo o un'altro, scelgono l'uso della margarina al posto del burro. Come produrre in casa quest'ultimo l'abbiamo visto in questo post. Ora tocca alla margarina!! Sono rimasta fedelissima alle dosi della ricetta originale, proprio perchè essendo un esperimento, non ho voluto sbizzarrirmi con idee personalizzate che avrebbero potuto compromettere il risultato finale. Un ottimo risultato!!

Margarina casalinga


Ingredienti:
  • 70 gr di olio di semi di mais 
  • 20 gr di acqua naturale
  • 10 gr di lecitina di soia granulare



Nulla di più semplice la preparazione!!

Mettete tutti gli ingredienti nel bicchiere del minipimer 


azionate 
e frullate fino ad ottenere una consistenza 
simile ad una maionese compatta



Trasferite in un barattolino di vetro con tappo a vite


Ora potete, usarla mantenendo questa consistenza e conservandola in frigorifero, o come ho fatto io, non sapendo il tempo di durata in frigo, metterla nella parte superiore, in congelatore. Dopo 4 ore la consistenza era decisamente più compatta ma comunque spalmabile.


Il sapore è assolutamente identico alla classica margarina in commercio. 
Mi correggo....decisamente migliore!!!!
Scappo a cercare altre idee......

Questa ricetta partecipa alla
raccolta di Debora


77 commenti:

  1. Risposte
    1. coooome no!!!! Sono solo tantissimo curiosa e mi piace sperimentare ^___^

      Elimina
  2. Criiiiiiiii ^___^ stupendissima idea!! Che bel post! Di certo con questa margarina casalinga non si corre il rischio di trovarci dentro grassi idrogeneti artificiali (dei sottoprodotti di lavorazione tanto dannosi per la salute!!!) Magica Cri!!! Devo provare! Grazie di aver condiviso!!! Un abbraccio! ^__^ Any

    RispondiElimina
  3. ma non ci riesci a stare ferma e rilassata ehhhhh??? ^_^ bravissima! guarda che hai fatto! alla faccia delle industrie tze! ^_^ bacionee genioo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi prudono le maniiiii ihihihihi.. bacione amica mia <3

      Elimina
  4. Sei un portento Cri!!! Ottima idea questa margarina, da provare di sicuro!! Aspetto allora altre idee...Un baciotto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie ^__^ sono in giro a scandagliare tutto il web ;)

      Elimina
  5. GRAZIEEEEEEE!!!!!!questa sì che è utilissima come ricetta!Io adoro alla follia il burro, me lo mangerei a cucchiaiate ma...ho scoperto da poco un'intolleranza oribile!!!!:-(((((( Sorvolo sui tentativi estremi di "magnarme" lo stesso cioccolata convinta che tanto il latte fosse "diluito" invece no!!ecco, io ho sempre detestato la margarina, demonizzata come è da molti perchè tacciata di essere "otturarterie"..che si fa allora?!La si fa in casa!!!Brava!!!prendo nota ;-)

    RispondiElimina
  6. azz ma tu sei un genio!!!!! devo imparare da te ..comprare di meno e fare di piu in casa le cose basi!!!mamma mia cri..ti adoro troppissimo per le cose che posti! un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahaha Giuliaaa, eccerto che devi provare, ma stai attenta, è pericoloso, potresti non smettere più ;)

      Elimina
  7. Caspita ma sei un portento!!! davvero interessante, in barba a tutti i "senza grassi idrogenati"...bah!
    Effettivamente a volte serve e così ce la prepariamo in casa, mia madre la usava spesso nelle crostate e con il suo effetto emulsionante le rendeva meno croccanti, più morbide..grazie Cri
    In quanto al tuo momento di fiacca ti capisco anch'io sono un po' così in questo periodo...sarà il freddo!!!! un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie ^__^ aspetto la primavera...
      non sai quanto :(

      Elimina
  8. Favolosa questa idea!! copio copio copio!

    RispondiElimina
  9. Bellissima idea, davvero...e dopo gli esperimenti di Any, proverò anche i tuoi!

    loredana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. devo andare a rubacchiargli qualche idea pure io eheheheeh.. grazie della visita :)

      Elimina
  10. Sicura di essere di questio pianeta vero zucchettina?
    La margarina industriale è assolutamente bandita dal mio frigo ma questa potrebbe entrarci a tutti gli effetti. Ho la lecitina in perle, se provassi ad aprire le capsule potrei metterci quella?
    Un baciotto fenomeno, non prendere troppo freddo eh ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dietro tuo consiglio pulcino mio(ricordi?) non ho più acquistato margarina e mi sono messa alla ricerca di.... "qualcosa". L'ho trovata!!! Baci

      Elimina
  11. ma che spettacolo!!!! sei davvero grande, io adoro i tuoi esperimenti!!!! brava cri e grazie della dritta!! ^_*

    RispondiElimina
  12. Questa è un'altra genialata davvero utilissima!!! margarina home made... faccio subito!! ehmm no, prima vado ad acquistare la lecitina di soia che è l'unico ingrediente che mi manca :))

    RispondiElimina
  13. Buongiorno Cri...oggi voglio dirti che...sei semplicemente geniale....grazie grazie...andrò di esperimento =) buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Ale, sei un tesoro. Baci.

      Elimina
  14. Ecco.. questa cosa a me interessa.. perchè la margarina potrei usarla al posto del burro per fare panettoni.. brioche.. ed altre cose... una bella variante all'olio.. che uso già per tutto! T'è venuta benissimo... brava!!!!!! baciotti.. quando te colleghiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, poi come il dado non la fai!!!! Vero????
      mannaggiaattte ;)

      Elimina
  15. oh che brava!! quanto mi piacciono i tuoi esperimenti..sempre utili cara!! baciotti

    RispondiElimina
  16. nuuuuuuoooooo anche la margarinaaaaa!!! te sei un GENIO :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. macchèèè, sono solo troppo curiosa ;)

      Elimina
  17. La meringa la conoscevo, ma questa no! Interessante.

    RispondiElimina
  18. Cri sei bravissima, proverò a farla pure io!
    Un bacioooooooooooo
    la betty

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bacio, falla provare pure a Miky ;)

      Elimina
  19. Ti adoro!!! Grazie per tutte queste belle cosette home made che ci insegni! :)

    RispondiElimina
  20. Grazie!!! Io la margarina non la compro spesso a causa di ingredienti di dubbia provenienza, ma questa....favolosa!! Sei fantastica *.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per lo stesso motivo ho cercato un metodo per autoprodurla. Grazie Giuli, bacione.

      Elimina
  21. non avevo mai pensato alla margarina fatta in casa...devo provare...
    una domanda...la lecitina di soia va usata come addensate?
    grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, ho scoperto questa cosa da poco, e pensare che l'avevo in casa senza sapere bene che farci.. sperimenterò anche in altre ricette ;) grazie a te per la visita.

      Elimina
  22. me la scrivo subitissimo e la prossima settimana la provo a fare!!!
    tempo di comprate la lecitina!!!!!!!
    grazie cri sei stata favolosa a dividere con noi questa ricettina utile utile!!!!!!!
    un bacione grande carla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te, spero ti torni utilissima. Baci.

      Elimina
  23. Fantastica !!! Ti rubo la ricetta !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. prego, a disposizione di tutti ;)

      Elimina
  24. wow!!!! ma bravissima come ti è venuta l'idea??

    RispondiElimina
  25. Ma che bella idea fare la margarina in casa!!
    Voglio assolutamente provarla!
    A presto Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fammi sapere, grazie della visita.

      Elimina
  26. Davvero interessante! Complimenti! Un saluto e a presto!

    p.s. se hai tempo e voglia passa a trovarmi, mi farebbe piacere. Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie della visita e dei complimenti, passo volentieri ^_^ grazie dell'invito. A presto.

      Elimina
  27. nell'idea!!prendo nota e faccio anc'io questo esperimento...complimenti e buona giornata...senza fiacca ok??? ciaooo

    RispondiElimina
  28. Risposte
    1. bella Moni, grazie di tutto ^__^ <3

      Elimina
  29. oggi ho provato...mi ispirava moltissimo questa cosa...quindi ho seguito passo passo le tue indicazioni...ma rimane liquida...quindi ho fallito...sai dirmi secondo te perchè?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se hai seguito le dosi, gli ingredienti e le indicazioni è strano che non ti sia riuscita.
      Come puoi vedere ci sono anche le foto che testimoniano tutto il procedimento. Frullando dovresti ottenere la consistenza compatta come la maionese e per averla più "dura" ma spalmabile devi tenerla un po' in congelatore. Non so spiegarti quindi il fallimento..
      Riprova, non mollare!!!

      Elimina
  30. ciao...sono andata anche a ritroso nel blog natio della ricetta...ma vedo che non a tutti è riuscita...la mia è liquidissima...ho provato ad aggiungere acqua come qualcuno ha detto...ma nulla...ora l'ho messa in frigo x vedere che fa...ma mi sa che devo rifare da capo...mi spiace perche' la tua e' bellissima...
    grazie cmq...ti terrò informata sugli sviluppi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, ti prego, mi farebbe piacere se mi tenessi informata e soprattutto se ti riuscisse.
      Una cosa.... quando inizi a montare con il frullatore ad immersione, tienilo fermo pochi minuti senza alzarlo dal fondo del bicchiere, che deve avere il fondo dello stesso diametro della parte finale con le lame del frullatore. Usare una ciotola qualunque o contenitore con fondo più largo, pregiudica il montaggio. Dopo i primi minuti, inizia a muovere su e giù il frullatore tenendo fermo il bicchiere. Non demordere, continua a montare fino a che vedrai che inizia a prendere consistenza.
      Il procedimento è lo stesso della maionese senza uova prova a dare un'occhiata.
      Non demoralizzarti, sapessi i fallimenti nei miei esperimenti ;) ma è proprio quello che mi sprona a riprovarci sempre.
      Fammi sapere :)

      Elimina
  31. ho usato il bicchiere in dotazione col minipimer...pero' e' piu' largo della base del minipimer...provero' con qualche cosa di piu' stretto e poi ti dico....grazie ancora....

    RispondiElimina
  32. no, quello in dotazione va bene, un minimo di larghezza in più ce l'ha per forza. Riprova con quello e con il procedimento che ti ho appena descritto ;) per qualsiasi cosa sai come contattarmi. Bacio.

    RispondiElimina
  33. 2° tentativo miseramente fallito....
    3° tentativo...direi che ci siamo...pero' ho fatto delle modifiche...ho usato olio evo...ed ho raddoppiato le tosi...avevo la sensazione che fossero troppo pochi gli ingredienti x il minipimer...ma non ne ho la certezza...il risultato non ancora come il tuo...e' leggermente piu' consistente di una maionese...dalle tue foto invece mi sembra piu'"solido"...cmq ora e' in un bicchiere chiuso in freezer...poi provero' ad utilizzarla x una torta...anche se l'evo...non si presta molto secondo me....vedremo....
    ciao e grazie...

    RispondiElimina
  34. la consistenza leggermente più consistente di unamaionese è perfetta. Appena frullata è quella, lo puoi vedere anche qui nel post. La consistenza che vedi nella prima foto, è quella che ho ottenuto dopo averla tenuta qualche ora in freezer. Direi quindi che ci siamo. la scelta dell'olio è personale, io ho scelto quellodi semmi perchè è più leggero come sapore, ma nulla toglie di usare olio extravergine d'oliva, di girasole.... fammi sapere il risultato finale :))
    Grazie a te, per i tuoi aggiornamenti. Buon sabato.

    RispondiElimina
  35. cri...la tua mi pare abbia la consistenza di un gelato...la mia non e' proprio cosi'...ho voluto cambiar olio x vedere se riusciva...solo che ora avendo raddoppiato le dosi e cambiato olio...non so cosa sia stato determinante nella riuscita...tu hai raddoppiato le dosi o l'hai fatta...con le dosi base che hai scritto?
    ci tengo ad informarti xche' queste secondo me sono ricette validisse in alternativa a cio' che vendono...almeno sappiamo cosa c'e' dentro....
    poi provero' anche la panna...in proposito...cosa intendi x addensante?

    RispondiElimina
  36. le mie dosi sono esattamente quelle che leggi qui nel post. La consistenza nella tazzina con il cucchiaino è quella di una maionese bella sostenuta, quella che vedi nella foto di presentazione e nell'ultima è dopo il "congelamento" di qualche ora.
    Da quanto tempo è in congelatore la tua adesso?

    Per addensante ti riferisci alla lecitina di soia?
    Ho cercato notizie in rete e ho scoperto che è addensante ed emulsionante, quindi ottima per legare liquidi e grassi. Non si finisce mai d'imparare, soprattutto per una pasticciona curiosa come me ;)

    RispondiElimina
  37. eccomi...in verita' e' ancora in freezer...l'ho tolta x gurdarla ed solida...proprio solida...quasi come il burro...bella compatta...forse un po' granulosa...si toglie con un cucchiaio...pensavo di lasciarla li fino all'utilizzo...mi ha stupita...domani faccio la foto e poi voglio riprovare con l'olio di semi...con l'olio di oliva e' un po verdognola di colore...

    anche io ho fatto ricerca...visto che la curiosita'... sai com'e'....e avevo capito cio'che dici tu...ma la posso quindi usare anche x fare la panna del tuo post...?

    poi ti lascio in pace lo giuro....

    RispondiElimina
  38. ahahahaha.. ma come ti lascio in pace??? Guarda che io sono solo che contenta se posso esserti anche minimamente d'aiuto :))
    Sono contentissima intanto che hai ottenuto il risultato. Anche la mia è in congelatore, quando mi serve la tiro fuori e ne prelevo la quantità giusta, se hai necessità di usarla morbida basterà che tu la metta nel microonde per 30 secondi. fammi poi sapere se ti riesce anche con l'olio di semi, il sapore è sicuramente più delicato ;)

    Per quanto riguarda la panna invece, non ho usato la lecitina, come puoi vedere negli ingredienti c'è l'amido di mais (o maizena) che fa da legante. E' la prima volta che provo a fare la panna di soia, quindi ancora non so dirti se con la lecitina otterresti lo stesso risultato, io non rischierei ;)
    Mi fa piacere questo scambio di consigli, non pensare mai che mi disturbi, è sempre un piacere trovarti :))
    A presto..

    RispondiElimina
  39. grazie anche per questa!! ^_^

    RispondiElimina
  40. L'ho fatta anche io... è stupenda! la sto pubblicando, se ti va passa a vedere. Grazie per averla pubblicata!

    RispondiElimina
  41. grande Cri, grazie! la provo quanto prima e ti faccio sapere!!!!

    RispondiElimina
  42. grazie a voi per la fiducia :)

    RispondiElimina
  43. Ciao Cri!
    Anche io vorrei provare a farla ma.. dove si compra la lecitina di soia? In erboristeria?

    Grazie mille! :)
    S

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, la trovi al supermercato accanto agli integratori e ai prodotti naturali. Fammi sapere.
      Buona giornata.

      Elimina
  44. è così semplice??!! la devo fare assolutamente!! anche io alla fine non la uso quasi mai proprio per sfiducia in merito alle qualità della margarina commerciale, quasi tutte con l'olio di palma ma anche quelle di semi non so fino a che punto non facciano male (anche io un tempo preferivo il burro). Invece così, molto naturale, poi la lecitina oltre ad essere un addensante è un utilissimo integratore alimentare ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto ;) fammi sapere se la provi. Buona giornata Claudietta, bacio.

      Elimina

AVVISO: i commenti anonimi, con link attivi o inattivi DI QUALSIASI GENERE, verranno rimossi.
Non è quindi permesso pubblicizzare blog, raccolte, contest o quant'altro. Se volete invitarmi alle vostre iniziative, andate nella sezione contatti e scrivetemi una e-mail!!
Non assegnatemi premi ne "onorificenze"!!!!
Per questo, aiutatemi collaborando per non farmi sembrare scortese.
Grazie.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...