Seitan impanato con limone e zenzero


Dopo l'esperimento pienamente riuscito del seitan fatto in casa, ecco una ricetta che ne esalterà il sapore e vi permetterà di gustarlo in modo diverso dal "naturale". Ero partita per provarlo in un altro, modo ma "strada facendo" mi è balenata questa idea e non mi è sembrata affatto male.
Potete usare del seitan già pronto, ma a questo punto vi priverete del divertimento e della soddisfazione di averlo preparato con le vostre manine, non da meno, il piatto vi costerà parecchio di più. Qualunque sia la vostra scelta, per preparare questa ricetta dovete partire dal seitan tagliato a fette.
Procediamo...

 Seitan impanato con limone e zenzero


Ingredienti:
  • seitan
  • latte di soia
  • impanatura con semi di sesamo e lino Molino Rossetto
  • succo di limone
  • zenzero in polvere
  • olio extravergine d'oliva Dante
  • qualche spicchio d'aglio
In una larga padella antiaderente fate profumare l'olio con gli spicchi d'aglio.
Tagliate a fette il seitan, passatelo nel latte, nell'impanatura e fatelo rosolare leggermente nell'olio da entrambe le parti. 


Bagnate con il succo di limone e spolverate di zenzero. Fate asciugare e spegnete quando la panatura sarà dorata e i semi leggermente croccanti. 


Gustate caldo o tiepido.

26 commenti:

  1. Anche il mio seitan "sciocco" avrebbe preso tanto gusto in padella così. Quel profumino di zenzero...m'attiza assai ^_^ Un bacione zucchetta, buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. era davvero saporito :) buona giornata a te, baci.

      Elimina
  2. Mi ero persa il post del seitan home-made! Ma ho rimediato e voglio provare ad imbrogliare i miei adorati commensali.... magari decidono di andare a vivere a Vega!!! hahahaha
    baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fammi sapere, se decidono di partire vado pure io ;) baci

      Elimina
  3. A Cry,
    non è che te serve n'apprendista cuoca???
    Insomma potresti proporre uno stage magari a qualche blogger distratta che "ogni volta che è in cucina tutti pasti van in rovina"...
    Dove posso inoltrare la mia domanda di assunzione????
    Ti lovvo zuccona ingegnosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. coraggiosa!!!! Puoi inoltrarla a @gliesperimentipericolosidellazuccapiùduradelmondo
      ^__^
      Un bacio grande

      Elimina
  4. Non l'ho mai assaggiato ma questa ricettina mi incuriosisce!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^__^ il divertimento più bello è stato nella preparazione del seitan.

      Elimina
  5. Io l'ho fatto scaloppato ed era delizioso...questo e' proprio da provare!!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e io proverò a fare la versione scaloppa ;)

      Elimina
  6. ma guarda come l'hai impreziosito.. quanto adoro lo zenzero! brava..come sempre
    baci

    RispondiElimina
  7. Allora: ricordi che ti avevo detto che mi lanciavo nell'autoproduzione? ecco, ho comprato farina e ..lo spago multicolor in silicone (ehhh, fondamentale per la riuscita , eh????:-DDDDD), quindi poi mi lancio anche in questa ricetta perchè io sono una mangiatrice incallita di zenzero!!!Baciiiiiiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo sapgo multicolor credo sia l'ingrediente fondamentale si. Tutto il resto è relativo...
      Baci

      Elimina
  8. Eccotela qui.. ha cambiato abito.. e sai che ti dico?? mi piace!!!!! i colori in particolar modo.. questo seitan di meno.. Aahahaha.. ma che ci posso fare!! non mi ispiraaaa te l'ho detto.. per farmi cambiare idea.. devi invitarmi e cucinarmelo!!!! smackk cicci miaaa a dopo ok???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sull'invito non abbiamo dubbi, ma se poi ci passo la giornata a cucinarlo per te e tu non lo mangi??? Beh, due bastoncini li ho sempre nel congelatore ;) Baci.

      Elimina
  9. concordo con Claudia,sara' bono e sano ma io vado per le cose dannifiche ,lo so lo so..ma son fatta così e tu lo sai bene pero' brava per i tuoi esperimenti !

    RispondiElimina
  10. anche panato?? ma sei un fiume in piena di idee! però sai che forse.. ma forse eh... la penso come claudia! ahahahahahaah mo ce mena! ecco! ha cancellato il mio numero di tel.. ahahah sbaciukkkkkkk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il numero da lei selezionato, è inesistente O_O chissà come mai!!! E comunque non solo il numero, ti elimino dai miei amici di FB, ti segnalo e ti blocco ihihihihi... e poi mi autoelimino dai tuoi sostenitori del blog.. può bastare??? ;) smack

      Elimina
  11. questa versione mi invoglia di più, con lo zenzero e i semi di sesamo...brava Cri....ma metterci un vinello??? ahahahaah

    RispondiElimina
  12. La polvere di liquirizia io l'ho comprata da Castroni a via Cola di Rienzo e se vai da quelle parti, non ti perdere una visitina al negozio Peroni sempre a piazza dell'Unità dietro al mercato, oltre allo storico casalinghi c'è quello specializzato in articoli da pasticceria ti farà innamorare, ci puoi trovare veramente di tutto!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazieee, ma quante info interessanti!!!!
      Prendo nota ^__^ baci.

      Elimina
  13. booooooooooooooooonooooooooooooooooooooooo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee :)

      Elimina

AVVISO: i commenti anonimi, con link attivi o inattivi DI QUALSIASI GENERE, verranno rimossi.
Non è quindi permesso pubblicizzare blog, raccolte, contest o quant'altro. Se volete invitarmi alle vostre iniziative, andate nella sezione contatti e scrivetemi una e-mail!!
Non assegnatemi premi ne "onorificenze"!!!!
Per questo, aiutatemi collaborando per non farmi sembrare scortese.
Grazie.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...