Arista o lonza al vino bianco e aromi


Il solito dilemma.. arista o lonza? Paese che vai definizione che trovi.
Ricordo, appena arrivata in questa città, che mi trovai faccia  a faccia con un piatto di..... coppa!!!
O_O Ecco, è esattamente con questi occhi che mi guardarono. Ma che è la coppa?? Ma come che è? Questa!!!
Ma questa è lonza!!! O_O e questi furono gli occhi con i quali li guardai io.
Facciamo il punto, a casa mia la coppa è il salume che qui è chiamato lonza e la lonza è quella che vedete nella foto qui sopra. Dopo un attimo di smarrimento ho concluso che è proprio vero.... tutto il mondo è paese, ma mi è sorto un dubbio.... moglie e buoi dei paesi tuoi???? O_O ..... e anche qui non ci siamo allora!!!!

Arista o lonza al vino bianco e aromi


Ingredienti:
  • 900 gr di arista o lonza di maiale
  • olio extravergine d'oliva (in questa ricetta Dante)
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 foglia di alloro
  • qualche foglia di salvia
  • 1 scalogno
  • dado granulare vegetale
  • 500 ml di vino vianco secco

Fate soffriggere in una larga pentola lo scalogno tagliato sottile e gli aromi in un filo d'olio.
Adagiate l'arista sul fondo della pentola, giratela un paio di volte senza pungere la carne evitando quindi di fare uscire i succhi. Aggiungete 100 ml di vino e fate insaporire rigirando ancora la carne più volte.
Aggiungete il dado granulare e coprite con il rimanente vino. Cuocete a fiamma moderata aggiungendo se necessario qualche mestolo d'acqua. Portate a cottura la carne senza far asciugare del tutto.
Servitela tagliata a fette e irrorando con il fondo di cottura.

Buon Appetito

39 commenti:

  1. Mi piace questa lonza :) cucinata così! Ho appena indetto un contest sui secondi e ce la vedrei bene nel pdf finale! ;) Baci! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fammi venire a curiosare il tuo contest ;)

      Elimina
  2. Chiamala come vuoi io sono felice della cottura che hai scelto!!! Buon lunedì

    RispondiElimina
  3. Questa lonza mi sembra perfetta e cucinata in questo modo deve essere molto gustosa....Inoltre mi hai fatto rivenire voglia di preparare il dado!!! Buona settimana cara e un baciotto!!

    RispondiElimina
  4. arista o lonza??ma non saprei.Adoro la preparazione di questo piatto...il risultato è ottimo!!

    RispondiElimina
  5. Cicci... ma che è la lonza?? per me è un affettato.. non la carne.. andiamo bene! sta ricetta sai.. te l'hod etto eiri.. quanto è amata in casa nostra!! Così semplice.. così gustsoa... Baci a dopo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la lonza per me è la carne.... la tua versione all'arancia è sempre più richiesta in casa ;) baci

      Elimina
  6. noi lonza la chiamiamo l'insaccato...e la coppa è tipo un'altro salume fatto con i ritagli di maiale
    cmq...basta che se magna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai detto bene, basta che se magna ahahaha..

      Elimina
  7. come si chiama si chiama è davvero deliziosa!!!! bravissimaaa!!
    Buon inizio settimana ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. una volta nel piatto non ha più un nome ehehehe buon proseguimento di settimana a te :)

      Elimina
  8. emmmmmm io non ho capito nulla :-( per me la coppa è un affettato non la carne!!! vabbè non indago tanto non ci capirò mai nulla :-) buona settimana cara Cri :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche per me, ma il dubbio è sulla lonza... qui è un salume, a casa mia è la carne di maiale..
      baci Ros

      Elimina
  9. Comunque si chiami ha un aspetto appetitoso....complimenti e buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie :)) buon proseguimento a te

      Elimina
  10. in italiano correggiuto(ahahahah) arista.. a Roma 'a Lonza!! ma sempre quella è!! come dici tu: paese che vai definizione che trovi! mi piace, e sai che c'è?? è il primo pezzo di carne che ho imparato a fare.. proprio cosi eh! con carote e sedano freschi però! che poi tritavo e servivo con il sughetto di cottura!!
    smuaaaaaakkkkkkkk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma grazieee, la prossima volta faccio così ;) kissssssss

      Elimina
  11. un delizioso secondo piatto da provare:)ti ho aggiunto così passo più spesso!baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie :)) benvenuta, piacere di conoscerti.

      Elimina
  12. Splendida ricetta...adoro la lonza (da noi si chiama così) e cucinata così dev'essere squisita...con l'aggiunta del tuo dado granulare fatto in casa poi...chissà che sapore! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara, ho saputo che il dado ha un gran successo, mi fa immensamente piacere :)) baci

      Elimina
  13. La ricetta di questa arista è deliziosa!
    buona settimana
    baco
    Alice

    RispondiElimina
  14. Qui a Roma si trova anche il salume Lonza, e stasera io ho comprato delle bistecche di Coppa, che come per te io l'abbino ad un salume...i termini a volte si accavallano...però è anche divertente.

    Buona questa ricetta da provare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pensa che io mi sono pure comprata una sorta di dizionario romanesco... per capirci qualcosa in più. Ci sono delle parole troppo divertenti ihihihihi
      Grazie della visita, a presto.

      Elimina
  15. L'arista o lonza spesso compare sulla mia tavola...amo anche cuocerla a bocconcini...
    Proverò sicuramente la tua versione, amo cambiare soprattutto coi secondi, in cui spesso sono un pò monotona!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  16. Accipicchia che bella questa arista!!! Bello il tuo blog! Mi aggiungo ai tuoi sostenitori :) A presto anna.

    RispondiElimina
  17. Ciao e grazie per essere passata dal mio blog, trovo il tuo molto carino e anche io mi sono unita ai tuoi lettori! Questa arista, lonza o coppa che dir si voglia sembra davvero deliziosa e molto gustosa! ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao :)) grazie a te per aver ricambiato la visita, è un piacere averti tra gli amici. A presto

      p.s. ti farò sapere per i panini ;) li proverò al più presto, grazie ancora per le indicazioni.

      Elimina
  18. Arista o come vuoi chiamarla... sempre buona è!!!! Mi piace!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti non me lo pongo più il problema del nome ;)
      Grazie della tua visita.

      Elimina
  19. la carne di maiale qui a Trieste è sempre molto buona e poco grassa, la uso anche in estate e sono sempre alla ricerca di buone ricette, la tua me la segno, ha un ottimo aspetto! un bacione..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara :)) un bacio grande a te.

      Elimina
  20. ciao sono LAURA ho un blog nuovo ma ancora in alto mare!aiutooo!!!A proposito l'altra sera ho preparato il tuo piatto veramente gustoso, grazie! un saluto ed un abbraccio a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura, grazie per aver provato la mia ricetta :))
      Come posso esserti d'aiuto per il blog????
      Fammi sapere se c'è qualcosa in particolare che vuoi sapere ;)
      Un abbraccio a te, a presto.

      Elimina

AVVISO: i commenti anonimi, quelli con link attivi o inattivi DI QUALSIASI GENERE, verramno rimossi.
Non è quindi permesso pubblicizzare blog, raccolte, contest o quant'altro. Se volete invitarmi alle vostre iniziative, andate nella sezione contatti e scrivetemi una e-mail!!
Non assegnatemi premi ne "onorificenze"!!!!
Per questo, aiutatemi collaborando per non farmi sembrare scortese.
Grazie.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...