Torta cocco menta e liquirizia



Anche con queste temperature, il caldo del forno che invade la cucina non mi fa paura, soprattutto davanti all'idea di una torta soffice e profumata come questa. E' ormai risaputo, che la scoperta ormai antica, della torta alla menta abbia portato grandi cambiamenti tra le nostre preferenze in fatto di colazione e voglia di qualcosa di.. Anche in versione muffin , è diventata un must in casa nostra. Ed è proprio per questo, che appena mi sono imbattuta in una variante così invitante, non ho saputo resistere, come non ho resistito a crearne un'altra altrettanto golosa. Ho utilizzato zucchero di canna integrale Mascobado, ma è naturale che potete seguire le indicazioni di Roberta utilizzando zucchero semolato, così come per l'olio d'oliva e le altre alternative che vi propongo. Il profumo, beh potete immaginarlo, menta liquirizia e cocco insieme, non possono che inebriare tutti i sensi dall'olfatto al gusto. Se vi alletta l'idea degli abbinamenti che vi propongo provatela, e se vi va, tornate a farmi sapere se vi è piaciuta.

Torta cocco menta e liquirizia 




Ingredienti: per uno stampo di 28 cm di diametro

  • 1 vasetto di yogurt bianco (150 gr)
  • 3 uova intere medie
  • 2 vasetti e mezzo di zucchero di canna integrale* (in questa ricetta Mascobado)
  • 1 vasetto di cocco rapè
  • 1 vasetto di olio d'oliva
  • 3 vasetti di farina 00
  • 1 bustina di lievito
  • 1/2 vasetto di sciroppo alla menta
  • 1/2 vasetto di sciroppo di liquirizia
  • zucchero a velo per la decorazione (facoltativo)

Accendete intanto il forno portandolo a 180°C e rivestite lo stampo con carta forno.
Svuotate il vasetto di yogurt trasferendo il contenuto in una tazza. Lavatelo,asciugatelo per bene e usatelo per dosare il resto degli ingredienti. In una capiente ciotola rompete le uova, aggiungete lo zucchero di canna, e montate con le fruste elettriche fino ad avere un composto cremoso e soffice. Aggiungete in sequenza, il cocco, lo yogurt, l'olio, la farina setacciata con il lievito e per ultimo gli sciroppi. Ogni ingrediente aggiunto, andrà amalgamato per bene sempre con le fruste, prima di aggiungere il successivo. Una volta ottenuto un composto bello liscio, senza grumi e ben amalgamato, versate nello stampo rivestito e infornate per 35 minuti statico a mezza altezza. Prima di sfornare fate la prova stecchino infilzando il centro della torta, dovrà uscire bello asciutto, solo allora spegnete e lasciate raffreddare con la porta del forno aperta. Decorate a piacere.


Potete scegliere di aumentare la golosità, (e le calorie) ricoprendo la torta con uno strato di Nutella e una spolverata di cocco. Io non l'ho fatto, volevo una torta per la colazione, e mi è sembrata sufficientemente dolce così al "naturale".


Consigli: io ho trovato eccessivi due vasetti e mezzo di zucchero, il cocco e gli sciroppi sono già di per sé dolci, quindi suggerirei di diminuire la dose di zucchero a 1 vasetto, 1 vasetto e mezzo.
Se volete una torta più alta, utilizzate uno stampo di diametro più piccolo, di conseguenza regolatevi con il tempo di cottura che sarà ovviamente un po' più lungo.

28 commenti:

  1. Ecchilaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa... lo sai che quando vedo una cosa che fai e che mi piace ti chiedo immediatamente la ricetta.. E tu prontamente la pubblichi! Domani ho un impegno con un'amica.. ma giovedì mi lancio ;-).. Sarà miaaaaaaaaaaaaaaaaa.. Non ho dubbi sulla bontà.. e seguirò il tuo consiglio di mettere meno zucchero.. Poi altre zampette le vedrai.. ;-) bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dove vai domani? Un'amica? Hai altre amiche oltre meee? @____@ me sento male...
      Preparati, ho una lista lunghissima di cose da cercare ;) Baci

      Elimina
    2. ahahahah cercheremo e troveremo tutto!!!!! :-***

      Elimina
  2. Come ti capisco, anche a casa mia il forno non va mai in ferie ^_^
    Ottima questa torta, me la godei proprio x colazione :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed è proprio così che me la sono gustata, al mattino con gli occhi ancora chiusi. E va beh, confesso, anche ieri sera una fettina c'è cascata dopo cena. Non ho saputo resistere, troppo buona e soffice.

      Elimina
  3. Eh si che la proverò ! lo scorso anno la tua torta ricotta e menta ha avuto un successone al compleanno dell figlio di un'amica , devo ancora provare quella alla ricotta e liquirizia , finalmente ho trovato lo sciroppo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene!! Mi fa molto piacere per il successo, io l'ho rifatta non so quante volte, spacciando in giro la ricetta a destra e manca.

      Elimina
  4. Un abbinamento che mi intriga non poco e una consistenza perfetta, deve essere morbidissima! Complimenti e un bacio :) :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vale, una delle torte più morbide che abbia mai provato. Stamattina il sapore era ancora più intenso, ci siamo fatti una colazione da Re.
      Baci

      Elimina
  5. ho cercato la torta ricotta e menta ma non la trovo..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma come no :O il link nelle prime righe del post ti porta dritta dritta nel forno ;)

      Elimina
    2. ok è confermato sono fusa... :-(

      Elimina
    3. ahahaha ma no tranquilla, sono sviste ;)

      Elimina
  6. hem.. però non mi ha preso il commento precedente, dicevo che questa mi incuriosisce molto, ma non ho mai visto in giro lo sciroppo alla liquirizia... spero di trovarlo e farla al più presto.. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io lo trovo al supermercato, marca Fabbri. Se la provi fammi sapere, se ti va naturalmente.
      Grazie.

      Elimina
    2. come volevasi dimostrare, nei supermercati di Merano non sanno nemmeno dell'esistenza dello sciroppo alla liquirizia .. :-(

      Elimina
  7. Grazie!! appena la trovo la faccio sicuramente e ti faccio sapere... Buona giornata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, mi farebbe piacere sapere la tua opinione. Se non la vuoi troppo dolce, segui il mio consiglio più sotto, diminuisci lo zucchero a un vasetto, massimo uno e mezzo.
      Grazie a te, buona giornata.

      Elimina
    2. ok grazie ancora!!
      p.s. : a questo punto spero di trovare presto lo sciroppo... :-)

      Elimina
  8. Il forno a casa mia viene spento solo quando si è in vacanza!!! torta deliziosa con due ingredienti che adoro!! mi piace!!

    RispondiElimina
  9. Che poi sei speciale, mia cara Cristina!! Una torta meravigliosamente invitante. La scelta del Mascobado è al top!! Spettacolo ;)

    RispondiElimina
  10. Sto sbavando...Troppo buona! Un bacione

    RispondiElimina
  11. deve essere fantastica!!!!!!!!!!!
    Ti auguro un' estate serena e rigenerante
    Buone vacanze
    Alice

    RispondiElimina
  12. Ciao cara,
    complimenti per questa magnifica ed originale ricetta,è golosissima!!! :-))
    Intanto ti lascio l'indirizzo del mio nuovo blog,ti aspetto,ciao un bacione :-*

    http://blog.cookaround.com/attimididolcezza/

    RispondiElimina
  13. Poco tempo fa ho preparato un cake con cocco e liquirizia, un po' scetticamente a dire il vero perché pensavo di tirar fuori un sapore stucchevole. La mia era liquirizia in polvere, ma hai presente quando inforni tutto e nella boile ti resta quel ben di dio da tirar su con il leccapentole (leggi: diti indice e medio) e tu dici "maròòòòò e se è buona da cruda, come sarà da cotta?". Adesso mi hai fatto venir voglia di fare l'aggiunta della menta... E non si fa, non si fa davvero!!! Bacio scrocchioso!

    RispondiElimina
  14. e tra te e claudia ora arrivo io che son golosa di cocco
    buonissima questo abbinamento non l'avrei mai immaginato :)

    RispondiElimina

AVVISO: i commenti anonimi, con link attivi o inattivi DI QUALSIASI GENERE, verranno rimossi.
Non è quindi permesso pubblicizzare blog, raccolte, contest o quant'altro. Se volete invitarmi alle vostre iniziative, andate nella sezione contatti e scrivetemi una e-mail!!
Non assegnatemi premi ne "onorificenze"!!!!
Per questo, aiutatemi collaborando per non farmi sembrare scortese.
Grazie.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...