Quinoa e lenticchia


Se avete imparato ad amare il cous cous, incapperete nel colpo di fulmine anche con la quinoa.
Lo ammetto,  l'ho acquistata per curiosità e mi ha conquistata al primo assaggio. Ho scoperto solo in seguito le notevoli proprietà nutritive e i benefici che apporta al nostro organismo, quindi, ancora più felice di averla da oggi nella mia dispensa.
Ho fatto altre scoperte, tra queste che spesso viene erroneamente classificata come cereale per il suo elevato contenuto di amido, ma in realtà la sua parentela è legata alla famiglia degli spinaci. Non contiene glutine perciò può essere consumata tranquillamente anche da chi soffre di celiachia. Ricca tra l'altro di proteine, può sostituire egregiamente alimenti proteici di origine animale, questo la rende un alimento importantissimo per chi sceglie un'alimentazione alternativa.
Per questa prima ricetta ho scelto pochissimi ingredienti, proprio perchè volevo sentire in pieno la consistenza e il gusto di questo "oscuro" alimento. Per la cottura dovete sempre calcolare il doppio della quantità d'acqua rispetto alla quinoa, ad esempio una tazza di quinoa e due tazze di acqua. La dose per una persona solitamente è di circa 70 gr ma non è certo una regola fissa, potete aumentare o diminuire in base alle esigenze personali, proprio come con un piatto di pasta. Ormai sapete che per me non c'è "una" stagione per portare in tavola la mia amata lenticchia, qui l'ho aggiunta per arricchire un piatto semplice ma già naturalmente pieno di salute, un pieno di proteine non da poco.

Quinoa e lenticchia


Ingredienti: per circa 2 porzioni
  • 100 gr di quinoa
  • 200 gr d'acqua 
  • 90 gr di lenticchia a cottura rapida
  • 1 scalogno
  • vino rosso
  • sale aromatico 
  • olio extravergine d'oliva

In un colino a maglie strette sciacquate molto bene sotto acqua corrente la quinoa per eliminare eventuali tracce di saponina, rilascerebbe un sapore amaro poco piacevole. Versatela in una pentola capiente con l'acqua leggermente salata, tenendo conto che in cottura aumenta il doppio del volume iniziale. Fate cuocere da 15 minuti a mezz'ora, il tempo dipende dalla marca del prodotto, quindi fate fede alla descrizione di preparazione impressa sulla confezione. Sara comunque pronta quando i grani si saranno "gonfiati" lasciando fuoriuscire un piccolo germoglio bianco. Trasefritela in una terrina e tenete da parte mentre preparate la lenticchia.
In una pentola a parte fate soffriggere leggermente lo scalogno tagliato sottile, aggiungete la lenticchia ben sciacquata e sfumate abbondantemente con il vino rosso, quando sarà evaporato per metà aggiungete l'acqua. Ricordate che la lenticchia deve cuocere sempre coperta dall'acqua. Procedete alla cottura come indicato sulla confezione aggiustando di sale, io ho usato marca Conad con un tempo di cottura di circa 20-25 minuti. Lasciate asciugare quasi del tutto, versate nella terrina con la quinoa mescolando per bene.
Calda, tiepida o a temperatura ambiente, sarà comunque ottima. Come posso classificarla? Forse primo piatto, ma  anche piatto unico, contorno, e a piccole dosi perchè no, anche antipasto. Una cosa è certa, più ingredienti aggiungete e più sarà ricca, completa e gustosa.
Non mi resta che provare nuove versioni e tenervi aggiornati.


note e consigli:

Se trascorso il tempo indicato sulla confezione, la quinoa avesse assorbito tutta l'acqua e i grani non si fossero ancora gonfiati lasciando fuoriuscire il germoglio, potete aggiungere ulteriore acqua, un bicchiere alla volta, facendo attenzione che sia molto calda, in questo modo non fermerete la cottura e potrete controllarne il grado.

Per guadagnare tempo, potete preparare la lenticchia mentre cuoce la quinoa, o addirittura il giorno prima conservandola in frigo e facendola scaldare in padella con un cucchiaio o due d'acqua prima di aggiungerla alla quinoa.

Fonte info: Cure Naturali.it/quinoa

Buon Appetito

14 commenti:

  1. Wow che bel piatto ricco di tutto ciò di cui abbiamo bisogno! un piatto sano e che conquista subito! me compresa!!!!

    buona giornata dolcezza!!!

    RispondiElimina
  2. ecco, io dovre essere ormai un'esperta di quinoa per quanto è importante nella alimentazione 'alternativa' e invece ne ho un pacco lì chiuso da un'eternità perchè non ho mai idee! questa sarà un della mie cene questa settimana!!!

    RispondiElimina
  3. Ahhh sfondi una porta aperta.. io la quinoa la adoro, in tutto e per tutto! :D Complimentissimi! :D

    RispondiElimina
  4. Che bella ricettina...Appetitosa!!!

    RispondiElimina
  5. Allora me la consigli??? Proprio venerdì al super l'avevo vista. Avevo letto varie ricette. Ma sai che quando stai lì non ti ricordi più dove, chi, come e perché... solo il nome. Ma adesso siccome ogni zucca è un capriccio... capisci a me! Con la lenticchia la troverei ottima! Speriamo di amare anche la quinoa. Bada bimba che se non mi piace te la metto da parte per un giovedì qualsiasi! baciooooo!

    RispondiElimina
  6. Eggià, la quinoa è davvero tutto questo ed è anche versatile!! Complimenti per questa proposta, decisamente semplice e gustosa!!

    RispondiElimina
  7. Ciao Cri :) Mi piace molto la quinoa, non l'ho mai provata assieme alla lenticchia... devo rimediare! ;) Complimenti e un bacio, buona giornata :**

    RispondiElimina
  8. mi piacciono le tue sperimentazioni, io segno, segno....
    baci!

    RispondiElimina
  9. Mai mangiata ma adoro il cous cous...quindi adesso mi hai incuriosita...comprerò e proverò!!! gnammy!

    RispondiElimina
  10. L'ho mangiata una sola volta, mi è piaciuta, ma rientra tra quegli ingredienti messi in standby chissà per quale motivo! Il cous cous mi piace, le lenticchie mi piacciono, le tue ricette mi piacciono.. e che c'aspetto, allora? :)
    un bacino

    RispondiElimina
  11. Che rosicataaaaaa!!! l'unico modo pr assagfiarla è da te.. altrimenti farebbe la fine della soia.. :-(.. grrrrr Deve essere ottimacon le lenticchie.. anche io le amo! smack cicci

    RispondiElimina
  12. Eccomi puntuale dal ritorno delle vacanze e alle prese con il trasloco per farti i miei complimenti! Questa ricetta si può fare anche con mezza cucina inscatolata, vero? ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara, bentornata. E' perfetta per la cucina mezza inscatolata ;)

      Elimina

AVVISO: i commenti anonimi, con link attivi o inattivi DI QUALSIASI GENERE, verranno rimossi.
Non è quindi permesso pubblicizzare blog, raccolte, contest o quant'altro. Se volete invitarmi alle vostre iniziative, andate nella sezione contatti e scrivetemi una e-mail!!
Non assegnatemi premi ne "onorificenze"!!!!
Per questo, aiutatemi collaborando per non farmi sembrare scortese.
Grazie.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...