Spaghetti birra e nocciole


Che giornate frenetiche!!!!! L'allarme è: "scappate dai supermercati" !!!!!! Non esiste giorno in cui uno possa andare a fare una normalissima spesa e trovi una normalissima coda alle casse. Scaffali presi d'assalto come nei migliori film, dove virus letali incombono sul pianeta Terra, portando sterminio...che poi anche li...se devi da morì, ma che che te serve il cibo????? Ho pensato alla profezia Maya, ma tanto secondo loro non ci si arriverà mai a questo Natale giusto? Quindi sappiatelo, se avete deciso di fare dei regali per il Natale 2012, consegnateli prima o avrete speso i vostri soldi inutilmente così come quelli che avrete buttato per pranzi e cene in famiglia.
Non so perché, ma qualcosa mi dice che ci ritroveremo qui dopo le feste, sopravvissuti agli strafogamenti del cibo, scontenti come tutti gli anni per la maggior parte delle cose inutili che avremo ricevuto in regalo e pronti ad aspettarci una nuova catastrofe, una meteora impazzita, gli UFO che sbarcano (già ci sono tra noi, credetemi) per impossessarsi dei nostri cervelli....... ehm, questo è impossibile davvero, per rubare "materiale" bisogna averne a disposizione e io in questi giorni sto appurando che è proprio l'unica cosa che manca ormai alla maggior parte del genere umano....
Maya o no, io continuo a preparare cose semplici, magari un po' curiose come questi spaghetti alla birra scura che tanto mi hanno incuriosita quando li ho visti per la prima volta qui da Federica.
Ma secondo voi... posso fare una ricetta seguendola passo passo senza metterci lo zampino?
La risposta è no, praticamente impossibile, se non rare, rarissime volte.
Ecco quindi la mia versione, se proverete a farla non lo saprò mai, a meno che non vi cimentiate in preparazione e assaggio entro tre giorni, e cioè prima dello scadere del 21 dicembre, ma se la mia profezia, sarà più azzeccata di quella dei Maya (e non ho dubbi) spero tornerete a raccontarmi se vi è piaciuta come è piaciuta a noi.

Spaghetti birra e nocciole


Ingredienti: per 250 gr di spaghetti
  • 1/2 porro (la parte verde)
  • 1 lattina di birra Guinness
  • 1 cucchiaio abbondante di  farina di nocciole (o nocciole tritate finissime)
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
  • sale
  • olio extravergine d'oliva

Stufate il porro tagliato a rondelle sottilissime con un filo d'olio e metà lattina di birra senza far asciugare troppo. Mettete in una ciotola la farina di nocciole, se non avete a portata di mano questa farina, tritate una manciata di nocciole intere sgusciate con il mixer fino a renderle finissime, miscelate con il parmigiano e aggiungete questo mix al porro stufato, mescolate, aggiustate di sale e tenete al caldo.
Fate cuocere la pasta mantenendola molto al dente, scolatela e versatela nella padella con il condimento. Portate su fiamma bassa e aggiungete poco alla volta la birra rimasta. Continuate a mescolare portando a termine la cottura della pasta e lasciando assorbire il condimento, ma sempre senza far asciugare troppo.
Mettete nei piatti e a piacere, finite con un'ulteriore spolverata di parmigiano grattugiato.

 
Buon Appetito
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...