Focacce allo scalogno e aromatiche




Accendere il forno ed ottenere questi risultati, è una delle cose più rilassanti e soddisfacenti che mi possa capitare in questo periodo di grande caldo che toglie le forze e la voglia di cucinare.
Rinuncerei volentieri ai fornelli, ma al forno.... a quello non posso resistere!! Stavolta ho bandito anche il mio robottino impastando tutto a mano, avevo proprio bisogno di scaricare un po' di tensione.

L'originale prevedeva rucola e emmenthal, ma non avendo ne l'uno ne l'altra a disposizione, mi sono adattata a ciò che passava il "mio convento" così non ho dovuto rimandare oltre per togliermi la voglia. 
Con la mia consulente fidata ho modificato un po' gli ingredienti mantenendo comunque intatte le dosi.
E con le dosi di questa ricetta, ho ottenuto 9 focacce del diametro all'incirca di 10-11 cm, tre mancano all'appello in queste foto, hanno subìto un furto ancora prima che riuscissi a fotografarle.
Una gran bella soddisfazione direi....

Focacce allo scalogno e aromatiche


Ingredienti:
  • 500 gr di farina 00
  • 250 ml di acqua
  • 50 gr di latte intero
  • 6 gr di lievito secco naturale
  • 20 gr di zucchero 
  • 10 gr di sale fino
  • 1 scalogno
  • trito di salvia e timo freschi
  • olio extravergine d'oliva

Sciogliete il lievito in 50 ml di acqua prelevata dai 250 totali aggiungendo anche lo zucchero e fate riposare per 10 minuti.
Sul piano di lavoro formate una fontana con la farina e versatevi al centro tutti gli ingredienti compreso il lievito sciolto, eccetto il sale, lo scalogno e il trito di aromatiche. Iniziate a miscelare gli ingredienti con una forchetta, poi passate all'impasto vero e proprio.... a mano! A metà lavorazione aggiungete il sale e lo scalogno affettato sottilmente. Lavorate ancora energicamente sul piano spolverizzato con il trito di aromatiche.
Formate una palla e fate lievitare 1 ora coperto da un canovaccio.
Riprendete l'impasto e formate le focaccine bucherellando la superficie con in polpastrelli.
Disponetele sulla placca del forno rivestita di carta forno e spennellatele con un'emulsione d'olio extravergine d'oliva e acqua. Lasciate lievitare ancora 1/2 ora e nel frattempo accendete il forno portandolo a 200°C.
Infornate a mezza altezza statico per 15-20 minuti circa.

Controllate sempre la cottura in base al vostro forno!!

Sfornate e fate raffreddare.
Crosta leggermente croccante e interno morbidissimo.



Buon Appetito

20 commenti:

  1. Quando dicono che l'occhio vuole la sua parte è proprio vero......qui si mangia con gli occhi!!!!!

    RispondiElimina
  2. O maremma maiala quanto son belle e buone!!!!!!! ahaha mi fai morire cicci mia.. è amore il nostro.. mi citi quasi semrpe nei tuoi post! ahahaahahah Cmq senti.. io quel lievito devo c ìapire che differenza ha con il lievito di birra secco.. non ci sto capendo un'emerita ceppa! Però mi interessa... ahahaahahah a dopo!!!!! smack

    RispondiElimina
  3. Che risultato... si sente il profumino da qui!

    RispondiElimina
  4. E ma come ti viene bene il pane, le focacce, la pizza :)
    Sei proprio super!!!Questi panini fanno una gola :Q____

    RispondiElimina
  5. Le tue focacce sono meravigliose, croccanti fuori e morbide dentro! E' proprio una soddisfazione quando il risultato è questo, complimenti!

    RispondiElimina
  6. penso che gli impasti facevano parte del tuo grande amore ma avevi paura a lasciarti andare:-) guarda qua che risultato strepitoso!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  7. Cri io ADORO queste focaccine, con lo scalogno poi...beh potrei sostituirlo con la tropea ma in ogni caso....fa vo lo se!!!!
    brava, come sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. credo si possa assolutamente fare, anzi, ci proverò anch'io la prossima volta :))

      Elimina
  8. Queste focaccine sono davvero perfette, bellissime e gustosissime!

    RispondiElimina
  9. Da mangiare al più presto.Che bontà!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  10. a me le tue focaccine, focacce, pizze , pane ecc mi fanno impazzire.. sei davvero un mitoo

    RispondiElimina
  11. Impastare a mano è tutt'altra storia, chissà quante coccole hai regalato all'impasto ^_^
    Bacioni Criccola

    RispondiElimina
  12. ottime...sto già pensando con che farcirle!!!

    RispondiElimina
  13. ma quanto sei diventata brava a panificare,Cri!!!!!queste focacce sono SPETTACOLARI!!!!!ho visto anche il pane..bravaaaaaa!!è un po' stancante,specialmente con il caldo,ma io,finche' le braccia mi aiuteranno,impastero' sempre con la loro forza..vuoi mettere..eh..di' la verita'..^;*ti rilassa tanto!!bella novita',questo lievito secco naturale..:))complimenti di cuore e tanti baci,cara ;0))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. davvero mooolto rilassante e la soddisfazione non ha paragoni ;)
      Grazie per i complimenti. Baci

      Elimina
  14. al forno non ci rinunci, e meno male, altrimenti non creeresti queste meraviglie, baci.

    RispondiElimina
  15. che bellezza, hanno una faccia che dice mangiami mangiami! che fame!

    RispondiElimina
  16. Ciao Cri!!
    Come stai??? Io latito un pò..dal blog e anche dalla cucina!!
    Per colpa del lavoro non riuscivo più a sperimentare niente..ma ora con le ferie, ho ricominciato ^_^
    Oggi ho fatto questa focaccia..però non mi è venuta per niente uguale alla tua!! :(
    Prima di tutto l'ho fatta tutta intera e non a focaccine..ma soprattutto mi è rimasta bassa dopo la seconda lievitazione e dopo cotta è venuta un pò secca..
    Perchè secondo te???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente è successo qualcosa in lievitazione, tipo di lievito, acqua a tempertura troppo calda o viceversa fredda, esposizione a correnti d'aria.... altrimenti non ti so spiegare il fallimento.
      Puoi ritentare con la stessa facendo attenzione ai particolari che ti ho elencato, oppure puoi provare altre focacce spulciando qui
      focacce
      Fammi sapere!!! Baci

      Elimina

AVVISO: i commenti anonimi, con link attivi o inattivi DI QUALSIASI GENERE, verranno rimossi.
Non è quindi permesso pubblicizzare blog, raccolte, contest o quant'altro. Se volete invitarmi alle vostre iniziative, andate nella sezione contatti e scrivetemi una e-mail!!
Non assegnatemi premi ne "onorificenze"!!!!
Per questo, aiutatemi collaborando per non farmi sembrare scortese.
Grazie.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...