Vermicelli al sugo del riciclo


Ogni tanto un bel sugo svuotafrigo o del riciclo, ci vuole proprio. E come al solito questo fa parte di quei sughi che lasciano tutti a bocca aperta per la bontà.
Ho chiamato a raccolta tutti gli ingredienti che avevano necessità di essere smaltiti in fretta e li ho fatti saltare dritti dritti in padella. Pochi minuti e il sugo è fatto!!!

Piatto ricco, mi ci ficco!!!

Vermicelli al sugo del riciclo




Ingredienti: quantità ad occhio per 200 gr di pasta

Mentre cuoce la pasta, fate leggermente dorare un cucchiaino di soffritto saporito con un filo d'olio.
Unitevi i pachino a dadini, i piselli, e i wurstel tagliati a rondelle, lasciate insaporire per qualche minuto aggiustando di sale se necessario.
Scolate la pasta al dente, e saltatela in padella con il sugo al quale avrete aggiunto in ultimo, un cucchiaio di pesto.
Fate amalgamare bene pasta e sugo e servite.


Buon Appetito

33 commenti:

  1. alla faccia del riciclo! mi ispira di brutto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ihihihihihi il mio frigorifero regala sempre belle soddisfazioni ;)

      Elimina
  2. come come riciclo? ammazza è spaziale!!!lo segno eccome!!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. Risposte
    1. un risultato al di sopra delle mie aspettative :)

      Elimina
  4. Sei tu la regina del ricicloooooooooooooooooooo.. Mica lo farai anche con me? ahahahaah A parte gli scherzi.. amo i wurstel.. ma anche i pomodori.. e pure i piselli.. stan benissimo tutti messi insieme.. baci .-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se mi fai arrabbiare ti porto alla rottamazione, altro che riciclo ahahahaha bella de casa!!!!!! Kiss

      Elimina
  5. ehmmm appena apri ti appare questo spaghetto...invitante davvero! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo spaghetto malefico che ti mette una fame!!!!! Fatto apposta ;) baci

      Elimina
  6. Eh si, proprio un piatto arrangiato e di 'avanzi'!!!
    :-)
    Deve essere gustosissima!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il bello è buttarci dentro quello che ti capita, ed è li che scoppia la bontà :)
      Grazie per la visita.

      Elimina
  7. il portone quasi chiuso, capisco solo le 23.....di corsa ti scrivo che io i wurstel nella pasta non li ho mai usati, quindi mi incuriosisce, notte, e chiudi a chiave...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahaha sei arrivata al pelo, stavo per chiudere infatti ;)

      Elimina
  8. piatto ricco mi ci buttto di testa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! che bontà!

    RispondiElimina
  9. porca paletta!! questi wustel mi perseguitano! ne ho una certa voglia da un pò di giorni!! come sempre, quando qualcosa è proibito ti viene voglia! tacci sua! ciauuuuu regina del reciclo :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma cotti nemmeno? O_O tragggediaaaaaaaa!!!!

      Elimina
  10. Che buona! Mi hai fatto pensare ad un piatto di pasta improntato al momento da mia madre tanti anni fa al ritorno dal mare, quando "incoscientemente" aveva invitato degli amici incontrati per caso... non l'abbiamo più dimenticata, da allora l'abbiamo sempre chiamata "pasta all'Antonietta"... ma giuro che se riprovo a farla non ha mai lo stesso sapore! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pasta all'Antonietta... mi piace il nome.
      Ricetta subito che la proviamo ;) Baci.

      Elimina
  11. eheh che bella sta pasta...averceli i wurstel...a casa mia mio marito se li vede se li mangia così come sono!!!
    Però eccezionale sta ricetta, grande Cri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo facevo anch'io, ora non ho più coraggio, li cuocio anche per la pasta fredda e l'insalata di riso :/
      Grazie :)

      Elimina
  12. eccome!! mi ci ficco anche io, mi piacciono le ricette svuotafrigo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elenina bella, che piacere trovarti qui :) un bacio grandissimissimo!!!

      Elimina
  13. che c'e' rimasto un po di' posto cosi' nel piatto mi ci ficco pure io? buonissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo che siiiii, il posto c'è sempre!!!!

      Elimina
  14. Ok, mi sa che il ristornate è al completo...
    Caspita, è proprio vero che le paste del riciclo sono le migliori!!!
    Non è che per caso hai(o avete) la ricetta di un cheesecake cioccolato e cocco da qualche parte?!? Vorrei farla xkè è il mio compleanno!!!
    Tesina di maturità finita, almeno quella!

    Letizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tanti auguriiiiiiiiiii!!!!!!!!!! Ma proprio oggi oggi??
      In questo ristorante che c'è sempre posto :)
      Cheesecake cioccolato e cocco.... mi hai messo la voglia, non l'ho mai fatta, quindi dovrò andare anch'io alla ricerca di una ricetta testata. Se scopro qualcosa d'interessante ti avviso all'istante ;)
      Complimenti per la tesina, brava :))
      Un bacione

      Elimina
  15. decisamente molto saporito e gustoso...e sì, di solito i piatti del riciclo vengono così bene che poi è anche difficile replicarli :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma veramente, provi a rifarlo e non verrà mai uguale :) ciao bella Bibi

      Elimina
  16. che piatto ricco, w il riciclo se ne esce qualcosa così! buon fine settimana cara, un bacione!

    RispondiElimina

AVVISO: i commenti anonimi, con link attivi o inattivi DI QUALSIASI GENERE, verranno rimossi.
Non è quindi permesso pubblicizzare blog, raccolte, contest o quant'altro. Se volete invitarmi alle vostre iniziative, andate nella sezione contatti e scrivetemi una e-mail!!
Non assegnatemi premi ne "onorificenze"!!!!
Per questo, aiutatemi collaborando per non farmi sembrare scortese.
Grazie.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...