Ricotta di soia... i progressi


Prova e riprova, fino al risultato perfetto!!!
Nel fare un confronto con i primi esperimenti, mi risollevo, prendo coraggio e stimoli per continuare. Un passo dopo l'altro, un consiglio dopo l'altro, aggiungo esperienze davvero interessanti al mio bagaglio culinario.
E quella di oggi ne è la riprova, un risultato molto soddisfacente, dall'aspetto decisamente migliore che tenterò di perfezionare ancora. Leggendo in giro nel web ho scoperto che alcune volte il problema del "non coagulo" è dovuto al tipo di latte di soia utilizzato, Vi segnalo quindi quello che ho utilizzato io ottenendo il risultato che vedete nelle foto.

Ricotta di soia


Ingredienti: per una formina da 120 gr circa
  • 400 ml di latte di soia (Soya Drink Nature di Sojasun)
  • 2 cucchiai d'aceto di mele
Portate il latte ad ebollizione, versate l'aceto, spegnete e mescolate. Coprite con un coperchio e lasciate coagulare per una mezz'ora. A coagulazione avvenuta, raccogliete i fiocchi con una schiumarola e mettete in un colino o una fuscella, sciacquando velocemente pochi secondi sotto acqua corrente, lasciate sgocciolare e riponete in frigo per qualche ora prima di consumare. L'operazione del risciacquo serve ad eliminare l'eventuale sapore acidulo dell'aceto.  Ottima anche aromatizzata con spezie, o condita con olio sale pepe ed erba cipollina.


Buon Appetito

27 commenti:

  1. ma bravissima...direi perfetta questa ricotta!
    mi sono unita con piacere ai tuoi lettori e se ti va passa da me!
    abbracci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, passo volentieri.
      Piacere di conoscerti.

      Elimina
  2. caspita che risultato strepitoso!! aho me stai a invoglià!! sappilo!! come altre preparazioni se uso il latte normale invece che di soia va bene uguale credo!!! ti ricordi che ti avevo chiesto anche per la panna??!! io sono tua sostenitrice da anni... merito un premio o no???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eccoti il premio mia sostenitrice
      la mia ricottina casalinga
      te gusta??? ;)
      Besos

      Elimina
    2. tenchiu veri mach ahahahah

      Elimina
  3. Anche se il latte di soia proprio non mi piace e sono per la tua ricottina casalinga col latte normale, ammiro la tua voglia di sperimentare sperimentare sperimenatre senza stancarti mai. A me certe cose non passerebbe nemmeno lontanamente per la testa di provare a farle! Zucchettina sei una forza della natura ^_^ Un baciotto, buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non sarei una zucca capricciosa se non m'impuntassi sempre ;)
      buona giornata a te Fede. Baci

      Elimina
  4. fare i formaggi a casa dà una soddisfazione immensa, proverò questa ricottina, ha un aspetto magnifico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Chiara, sto diventando matta (e quanto mi piace) per cercare altre chicche :) buona giornata

      Elimina
  5. Mi ripeterò ma sei un mito! Ma come ti viene di metterti a fare la ricotta?! Io non ci penso proprio home made si ma fino ad un certo punto per me ! Comunque ti è venutas una favola, a me sembra perfetta!
    bacioni
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Ali, home made è una gran bella malattia, non riesco e non voglio togliermela dalla testa e dalle mani :) buona giornata, baci.

      Elimina
  6. Infatti 2 sabati fa mi dicevi che era un pòuna cagatina.. ed invece ora mi dici che hait rovato la ricetta giusta?? ma allosa sei bravissima!!! In effetti a vederla èperfetta!!!! una nuova cosa da farmi assaggiare quando tornerò a cena da voi!!! baci cicci... a dopo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh no e mo basta!!! Che vieni a casa mia e tiporti via i miei capolavori no!! Anzi... riporta subito il mio barattolo!!!
      Ancora non sono totalmente convinta, proverò altre varianti, ce ne sono tante in rete, sai quanto sono puntigliosa nelle cose..... tanto che ho corretto il post di ieri ;) Diamo a Cesare ciò che è di Cesare!
      Baci

      Elimina
  7. no ma tu sei perfetta...la cuoca che tutte le donne pive di idee come me vorrebbero!
    Ti lovvo cris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti lovvo anch'io sorella, per tutti i complimenti che mi regali ad ogni tua visita, grazie ^___^

      Elimina
  8. non mi piace tanto il latte di soia però questa ricotta è strepitosa magari lo è anche con il latte "normale" :-)sei una grande sperimentatrice :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. assolutamente si, puoi vedere il link alla mia ricottina con latte vaccino alla risposta per Debora, qualche commento più sopra ;) grazie Ros, kiss.

      Elimina
  9. no ma questa l'hai fatta tu? Cri sei unportento non finirò mai di dirtelo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. siiiiii, non sono diventata un po' più bravina dalle prime volte?? ^___^
      Grazie Lu, buona giornata. Bacio.

      Elimina
  10. non amo tanto la soia..peppe invece ne beve tanto..la ricotta preferisco quella bella corposa ..ma va premiato il tuo talento e la tua voglia di fare sempre qualcosa di diverso..brava Cri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo attivare ogni tanto i neuroni...si stanno seccando!!!
      Baciobacio.

      Elimina
  11. è perfetta!!!! complimenti davvero! spero di vedere ancora + esperimenti vegan friendly in futuro, dato che ti vengono così bene e dato che fanno molto meglio di molti ingredienti tradizionali :-)

    RispondiElimina
  12. è perfetta!!!! complimenti davvero! spero di vedere ancora + esperimenti vegan friendly in futuro, dato che ti vengono così bene e dato che fanno molto meglio di molti ingredienti tradizionali :-)

    RispondiElimina
  13. Io l'ho trovata eccezionale ed ho provato anche il metodi di Anto in Vb!
    Comunque devo ammettere che è sfiziosa ;)

    Mimì
    cucinaecozoica.it

    RispondiElimina
  14. ma questo tipo di cagliata non puo' essere usata per farne mozzarella? Grazie e complimenti per la ricetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non saprei dirti, non ho mai provato, anche se la mozzarella homemade è un delle cose che mi ha soddifatta maggiormente. Puoi trovare il mio esperimento proprio qui
      Grazie per la tua visita, buona domenica,

      Elimina
  15. Grande!
    Ho letto tutti i passi "ricottici" che hai fatto, questa è la ricetta che prendo e che proverò (è + forte di me, non sono neanche intollerante ai latticini ma se non "lo famo strano!" non sono contenta).
    Mi piace tantissimo.
    Intanto,
    ciao e grazie.

    Dann/www.cucinaamoremio.com

    p.s. Naturalmente, "quassicosa"... ti faccio sapere.

    RispondiElimina

AVVISO: i commenti anonimi, con link attivi o inattivi DI QUALSIASI GENERE, verranno rimossi.
Non è quindi permesso pubblicizzare blog, raccolte, contest o quant'altro. Se volete invitarmi alle vostre iniziative, andate nella sezione contatti e scrivetemi una e-mail!!
Non assegnatemi premi ne "onorificenze"!!!!
Per questo, aiutatemi collaborando per non farmi sembrare scortese.
Grazie.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...