Dado granulare vegetale fatto in casa


Ebbene si, sono arrivata anche a questa soluzione, complice un nuovo libro di ricette acquistato in questi giorni. Naturalmente come al solito ci ho messo lo zampino e ho voluto modificare il procedimento, ma solo un pochino.
Il grande successo riscosso dal fratello in versione morbida e le tante richieste di come poter realizzare la versione granulare, mi hanno  spinta a cercare una soluzione veloce e semplice. Qualcosa che si potesse realizzare anche con poco tempo a disposizione.
Ed ecco, proprio l'altra sera mentre sfogliavo il mio libro in totale relax, la soluzione appare davanti ai miei occhi, ed ora, anche davanti ai vostri...

Dado granulare vegetale


Ecco ciò che vi serve:

Si ottiene utilizzando verdure di stagione fresche, io ho usato carote sedano cipolla e aglio, nel libro è indicato anche il finocchio, ma non ne avevo a disposizione ed era troppa la voglia di provarlo subito, e erbe aromatiche, salvia rosmarino timo ed erba cipollina, tutte appena colte.
Sminuzzate tutto finemente con il tritatutto, se preferite o avete tempo, potete fare questa operazione con la mezzaluna. Pesate il battuto e aggiungete sale grosso (io ho usato quello iodato) in quantità pari a 1/3 del peso del battuto stesso. Mescolate bene e lasciate insaporire per qualche giorno, dopodichè trasefrite in vasetti in vetro ben chiusi e conservate il frigo, si mantiene anche un paio di mesi
Così dice il libro, e sarebbe anche perfetto così!! 


Solo che rimane "umido"..... e quella vera sensazione di granulosità asciutta da "pizzicare" con le mani???
Così non ho potuto fare a meno di metterci del mio come cerco di fare in ogni ricetta che sperimento.
E così ho fatto...
Ho versato tutto il battuto sulla placca del forno rivestita di carta forno e ho infornato a 160°C ventilato mescolando di tanto in tanto fino ad asciugare bene tutte le verdure, non so dirvi il tempo preciso perchè non ho calcolato, mi sono regolata tastando leggermente le verdure fino a sentirle belle asciutte e leggermente croccanti.


Una volta ottenuto questo risultato..


 ho lasciato intiepidire leggermente 
e ho trasferito nuovamente tutto nel mixer. 


Qualche bella frullata e...


Ecco, ora si che è un vero dado granulare... 

Ho messo nei barattoli in vetro, lasciato raffreddare mescolando di tanto in tanto con un cucchiaino, chiuso ermeticamente e trasferito in frigo. 


Testato nel radicchio stufato in padella...
Promosso a pieni voti!!!

Buon Appetito 
 Questa ricetta partecipa alla 
raccolta di Debora 

47 commenti:

  1. mi sembra molto più sano di quello pieno di glutammato che si trova in negozio, grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te di essere passata :))

      Elimina
    2. x quanto tempo si puo conservare?

      Elimina
  2. Quello in versione morbida l'ho quasi finito... l'ho usato anche nell'ultima ricetta. Ora DEVO provare anche questo!!!!

    RispondiElimina
  3. Anche io faccio la versione morbida da tenere in frigo, proverò anche questa!!!

    ciao loredana

    RispondiElimina
  4. wow!fico!oggi prendo tutto e lo faccio!!grazie!

    RispondiElimina
  5. io ho fatto tempo fa il dado normale di carne.. mi segno anche questo perche e molto buono il dado fatto in casa ha tutto un altro sapore...
    lia

    RispondiElimina
  6. Fantastico, iio di solito lo facevo cuocere, ma provero' sicuramente il tuo metodo!!!!

    RispondiElimina
  7. Ahhhhhhhhhhhhhhh questa volta non posso tirarmi indietro! è davvero semplice.. a parte frullare e poi mettere al forno e rifrullare non devo fare!!!! Siii dai che ce la faccio! Sei miticaaa non ti batte nessuno in questo! un bacio cicci a dopo

    RispondiElimina
  8. Criiiii!!! Un altra delle tue diavolerie davvero riuscitissima!! Faccio bene io a chiamarti la regina dell' Home made!! Anche questo esperimento ti è riuscito benissimo e l' idea di farle asciugare nel forno è stata geniale!! Credo che lo proverò al più presto!!! Bravissima...Buon fine settimana!!

    RispondiElimina
  9. Che utilissima ricetta che ci proponi...lo voglio fare!!

    RispondiElimina
  10. Acc...questa poi è davvero GENIALE! adesso lo voglio proprio fare..è un po' che mi frullava l'idea di fare il dado vegetale e lo volevo proprio asciutto ma non avendo l'essiccatore ho sempre lasciato perdere...e chi pensava mai a far asciugare in forno le verdure..bravissima!!!! domani spesa di verdura e poi faccio ^_^
    un bacioneeeee

    RispondiElimina
  11. Prendo subito nota mi sembra un idea strepitosa questa e sicuramente sano e saporito!!baci,Imma

    RispondiElimina
  12. o mio dio!!! tu sei una fonte inesauribileeeeeeee!!!

    RispondiElimina
  13. Un inchino e un applauso alla regina del hme made come ti chiama Patrizia.
    Comunque ha ragione Claudi questo esperimento è facile da riprodurre ci posso riuscire e poi indiscutibilmente è una vera genialata semplice, naturale e sicuramente molto più saporito di quello in vendita.
    bravissima!
    baci e buon WE
    Alice

    RispondiElimina
  14. Si si siiiii!!! E' una cosa bellissima! Grazie per averlo seccato anche in forno, sei un mito! :D:D:D

    RispondiElimina
  15. Proverò di sicuro a farlo ^_^

    RispondiElimina
  16. buongiorno cara e questa è un'altra chicca da non perdere altro che il brodo acquistato! si si concordo con Patrizia, tu sei la Regina dell'home made :-)

    RispondiElimina
  17. lo dico io sei una donna non solo da sposare ma eccezionale!!!!!!!!!!! brava

    RispondiElimina
  18. che bello!! ne faccio anche io una versione simile, di solito lo faccio in estate e fpoi faccio asciugare tutto il sole e per tutto l'inverno ho il mio dado.... se poi non ci metto il sale lo uso anche tipo soffritto secco.... è delizioso!!! grande Cri, come sempre!!!!!!!

    RispondiElimina
  19. Ho sempre pensato di farlo ma non ho mai cercato la ricetta! Ora non ho più scuse!
    Chiarissima la tua spiegazione....complimenti!

    Un saluto

    RispondiElimina
  20. Questa la copio subito ... ciao

    RispondiElimina
  21. molto bello questo...ed innovativo...ho appena fatto il dado classico...appena finito provero'....

    RispondiElimina
  22. ohibò!! Sei anche un ottima venditrice di libri...l'ho ordinato...non vedo l'ora che arrivi...

    RispondiElimina
  23. ...che idea supercalifragilistichespiralidosa!!! La copio!! =D

    RispondiElimina
  24. tesoro, non finisci mai di sorprendermi......
    questo mi sa che me lo segno... io uso praticamente solo il vegetale...
    grazie!
    <3c <3 <3 <3

    RispondiElimina
  25. Bhe', tu sei ASSOLUTAMENTE la regina dell'home-made:))

    Baci!

    RispondiElimina
  26. quante sieteeeeee!!! Grazie!!
    Sono così felice di condividere con tutte voi ogni mio più piccolo esperimento, e se qualcuno ne può trarre un benchè minimo benficio nei propri angoli culinari... evvivaaaaa!!!
    Un abbraccio a tutte.

    RispondiElimina
  27. mi piaceee! io ormai ho rinunciato a comprarlo al super ma ora me lo posso fare:-) grazie! baci

    RispondiElimina
  28. Ciao Cristina, ottimo il tuo dato :)

    Per la ricotta di lupini ti rispondo quì, puoi mettere l'aglio fresco ma veramente poco, un pezzetto senza esagerare ;)

    RispondiElimina
  29. Dopo aver provato la versione cremosa devo cimentarmi con questa versione granulare...ho passato la ricetta a mia madre ed è letteralmente impazzita! Sappi che tutto il mio paese ormai conosce il tuo dado home-made! ;-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) grazie Kiara, mi fa molto piacere. Baci

      Elimina
  30. avevo scritto ma non si è avviato l'invio!! che palle!!

    comunque grazie per le ricette che mi hai donato per la raccolta :) sbaciukkkk
    ti aspetto ancora?? ahahah bellloo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te Deb, è una bellissima raccolta ;) baci

      Elimina
  31. vorrei provarlo ma invece del forno vorrei usare l'essicatore, tu non hai sbollentato velocemente le verdure??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao, no non le ho sbollentate, come puoi leggere nel procedimento le ho solo passate nel mixer per ridurle a pezzetti piccolissimi. Che fortuna avere l'essicatore, dev'essere comodissimo. Fammi sapere il tuo risultato :)
      Grazie della visita, a presto.

      Elimina
  32. Ciao!Ho scoperto il tuo bellissimo blog qualche settimana fa e ho cominciato a segnarmi tutte le ricette che devo assolutamente provare. Mi sono resa conto che sono troppe e quindi ho rinunciato decidendo di passare ogni tanto e pescare nel mucchio tanto sono tutte da provare!
    Il dado granulare l'ho provato domenica scorsa e mi ha entusiasmato, mai più senza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, il tuo commento mi fa molto piacere. Puoi tornare a spulciare quando vuoi, la cucina è sempre aperta :)

      Elimina
  33. Rieccomi!Se passi da me ho postato anche quello che è venuto fuori...

    RispondiElimina
  34. Che bella idea, è da un po' che cercavo una ricetta per fare il dado vegetale in casa bella pratica! proverò sicuramente!

    RispondiElimina
  35. Finitoooo!!! Adesso è in cucina che si raffredda :)
    E da domani, dado artigianale!
    Grazie!

    RispondiElimina
  36. Mi chiedo. . . Perche` verrebbe conservato in frigo? Quanto durerebbe?Voglio provare a tenerlo fuori. . :-)

    RispondiElimina
  37. Mi chiedo. . . Perche` verrebbe conservato in frigo? Quanto durerebbe?Voglio provare a tenerlo fuori. . :-)

    RispondiElimina

AVVISO: i commenti anonimi, quelli con link attivi o inattivi DI QUALSIASI GENERE, verramno rimossi.
Non è quindi permesso pubblicizzare blog, raccolte, contest o quant'altro. Se volete invitarmi alle vostre iniziative, andate nella sezione contatti e scrivetemi una e-mail!!
Non assegnatemi premi ne "onorificenze"!!!!
Per questo, aiutatemi collaborando per non farmi sembrare scortese.
Grazie.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...