Pagnotte morbide alle olive


Direttamente dalla panetteria di casa.....
le  mie supermorbide pagnotte!!!! Arrivano dritte dritte (naturalmente con le mie classiche modifiche "personali") da un libretto scovato in edicola tra le mille riviste "cool" del momento. Se ne stava in un angolo sopraffatto da gigantografie di ricette "chic" e "ricercate", ma siccome io amo soprattutto ciò che non è così in evidenza come si vorrebbe oggi a tutti i costi, ho allungato l'occhio, pardon, la mano e l'ho fatto mio.
Titolo "Fare il pane in casa"..... e com'è che un fascicolo così utile se ne stava così nascosto?????
No problem, ci penso io a ridarti un po' di vita, farò prendere aria alle tue pagine piene di foto meravigliose e invitanti e lascerò spunti a tutti quelli che come me, ormai non possono più fare a meno d'impastare.
Metterò in pratica i tuoi consigli, come ho fatto già più di una volta, con i filoni alla ricotta e le ciambelle all'olio ,  farai pentire tutti quelli che ti hanno intravisto e snobbato lasciandoti in quell'angolo dell'edicola come una vecchia e inutile rivista e io gongolerò come una bimba davanti ad un diario di Hello Kitty.

Pagnotte morbide alle olive


Ingredienti:
  • 500 gr di farina 00 (Milleusi Antigrumi Molini Pivetti)
  • 150 gr di olive verdi snocciolate
  • 200 ml di acqua tiepida
  • 100 ml di latte di soia tiepido (o latte vaccino)
  • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • 1 bustina di lievito di birra secco
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 10 gr di sale
Mettete nella ciotola del robot con i ganci d'impasto montati, la farina miscelata con lo zucchero e il lievito. Aggiungete acqua e latte a filo e lasciate impastare a velocità media per 5 minuti. Unite l'olio e per ultimo il sale. Continuate l'impasto per altri 10 minuti o per lo meno fino ad ottenere una consistenza liscia e omogenea.
Trasefrite sul piano di lavoro e formate una palla , spennellate con olio la superficie e mettete a lievitare nella ciotola del robot unta e coperta da un canovaccio per 30 minuti. Trascorso il primo tempo di lievitazione, togliete il canovaccio e sigillate la ciotola con pellicola alimentare. Lasciate lievitare altri 30 minuti.

Il procedimento, in mancanza di un robot con ganci d'impasto, può essere eseguito tranquillamente a mano


Trascorsi questi passi per la lievitazione, trasferite sul piano e lavorate ancora pochi minuti sgonfiando l'impasto e sbattendolo energicamente per due o tre volte.
Con il mattarello stendete l'impasto in una forma rettangolare e distribuitevi sopra le olive tritate a pezzetti a coltello o mezzaluna. Arrotolate l'impasto su se stesso formando un salame.


Infarinate leggermente e tagliate a pezzetti di circa 10 cm.
Arrotondateli con le mani dando forma alle pagnotte, sistematele sulla placca del forno rivestita di carta forno e lasciate lievitare ancora per 30 minuti.


Infornate a 200°C per circa 25-30 minuti finchè la superficie risulterà bella dorata. Sfornate e fate raffreddare sulla griglia del forno.


La consistenza? Una crosta sottile, solo leggermente croccante.
Morbidissimi all'interno, come una focaccia.
Le olive poi, conferiscono al pane un sapore stuzzicante, volendo quindi, potete prepararli a forma di piccoli bocconcini per accompagnare un aperitivo.



Buon Appetito

36 commenti:

  1. Davanti al pane con le olive, cedo a primo colpo!!!
    Davvero, non mi fermo piùùùùù!!!
    Calde calde e morbidille...basta vado, alrimenti mangio il monitor!
    bacioni Criccola bella

    RispondiElimina
  2. ma quanto so' belle Cri, te le copio questo è certo, ti copio tutto quello che fai ^___^

    besos !!!

    RispondiElimina
  3. adoro il pane alle olive...ho appena salvato la ricetta! ti vengono sempre bene questi impasti! come fai???
    ps.mi sa che sei peggio di me in edicola a riesumare giornaletti :D

    RispondiElimina
  4. panettieraaaaaaa....mezzo kg a casa che ce lo mangiamo insieme daiiiiii!!! ^_______^
    bacini

    RispondiElimina
  5. Buoneeeee...ehmmmm avrei giusto finito il pane e stasera un paio mi farebbero comodo ;))
    Sono davvero contentissima dei risultati favolosi che hai con il pane..ricordo una zucchina che pensava di non avere felleing con il pane..vedi vedi come si cambia nella vita eh? ^_^
    Un bacione!

    RispondiElimina
  6. ho fame una pagnottella me la lanceresti :-)
    ciao baci

    RispondiElimina
  7. troppo buone le pagnottelle alle olive!complimenti!

    RispondiElimina
  8. ho letto e riletto la tua frase...a chi come me non puo' fare a meno di impastare.....ecco perche' i tuoi pani adesso hanno preso vita.... brava Cri e ancora una volta hai sfornato un buon pane....baci

    RispondiElimina
  9. Ma buonissimeeeeee, voglio provarci anche io a farle mi è venuta una certa voglia!!! Bravissima!!!

    RispondiElimina
  10. Colpita ed affondata! ;) Ce n'è uno per me? Hai cambiato il "vestito" al blog?? Molto bello!!

    Vevi :)

    RispondiElimina
  11. al profumo del pane fatto in casa non sono in grado di resistere!!!

    RispondiElimina
  12. Bella la mia CRI CRI che sta diventando una panificatrice provetta ^__^ Che profumino ;) Un bacione, buona serata

    RispondiElimina
  13. sei la mia panettiera preferita....

    RispondiElimina
  14. Ammazza che buoni, sembrano davvero soffici, chissà che bontà! Brava, smack.

    RispondiElimina
  15. uh che fortunazza.. la stessa di mia madre che scova sempre riviste o libri abbandonati e nascosti.. uff.. se porto la mortadella mi dai un panino???? daiii *_* guarda ho anche gli occhi a stellina hahahaha... perà il diario di hallo kitty te prego.. che esempio scempioso... hahhahaha...

    ps: volevo scriverti: wow che bontà!! ma ti stimo troppo fratella!!!

    RispondiElimina
  16. Ma che belle ste pagnotte.. ti sono venute perfette!!! dovrò rimettermi a panificare anche io..sto battenmdo la fiacca!!!!a dopo spero!!!! smackkkk

    RispondiElimina
  17. Che belle e che buone!!!! Segnate da fare :D
    baciusss

    RispondiElimina
  18. Sei troppo brava !!
    Queste pagnottelle sono bellissime, perfette mi sembra quasi di sentirne il profumo e percepirne la morbidezza ! Io poi adoro il pane con le olive!
    un bacio
    Alice

    RispondiElimina
  19. cara Cri ti consiglio di aprire un panificio dove vendere queste prelibatezze...tu hai le mani d'oro :-)

    RispondiElimina
  20. Bellissime pagnottelle troppo belle e tu bravissima!!
    buona giornata Anna

    RispondiElimina
  21. Meravigliose pagnottelle!!! Ricetta subito salvata appena ricevuta con la mail! Baci!!!!

    RispondiElimina
  22. soffici, saporiti, insomma fantastici questi paninetti!
    Un bacione

    RispondiElimina
  23. Immagino già cosa sia appena sfornato... e chi resiste! Un abbraccio

    RispondiElimina
  24. Ciao Cri, splendide pagnottelle! le proverò quanto prima. Un saluto da la Dama Golosa di theGustibus!

    RispondiElimina
  25. favolose e con le olive a casa mia sono molo pericolose finiscono tutte in un baleno! baci

    RispondiElimina
  26. @@@grazie a tutte.

    @@La Dama Golosa: benvenuta, piacere di conoscerti :)

    RispondiElimina
  27. Beh che dire, da mordere subito! Una bontà immagino! Copmplimenti!

    RispondiElimina
  28. Ah Cri.. una cosa della quale non m'ero acorta.. nel tuo pane con la ricotta... negli ingr. manca l'acqua.. son ml 300??? smack

    RispondiElimina
  29. Belle, morbide, saporite, deliziose! Complimenti!

    RispondiElimina
  30. mhmmmmmmmmmmmmmmmmmmmm adoro questo pane!

    RispondiElimina
  31. Ma dai anche io ogni tanto scovo qualche piccola rivista nascosta che invece merita attenzione! Poi guarda che meraviglia hai fatto:-) morbide e gustose ste pagnottelle! Baci

    RispondiElimina
  32. Queste pagnottine sono una vera delizia e di certo non si può resistere!!! Ne mangerei una tonnellata così da sole!!! Con l' occasione volevo anche invitarti a partecipare al mio primo contest
    http://idolcinellamente.blogspot.com/2011/10/regali-dalla-mia-cucina-golosita-e-non.html
    vieni a vedere di cosa si tratta...ci devertiremo di sicuro!! Un bacione...

    RispondiElimina
  33. @@ betti1970, Marta, benvenute in questo mio piccolo spazio :)) grazie della visita.

    @ Claudia: grazie cicci, in fondo agli ingredienti c'era "acqua qb" però facendomelo notare, magari qualcuna non sa regolarsi aggiungendola ad occhio fino alla giusta consistenza, così ho aggiunto una quantità indicativa. Grazie amica mia, sempre attenta :)) Baci

    RispondiElimina

AVVISO: i commenti anonimi, con link attivi o inattivi DI QUALSIASI GENERE, verranno rimossi.
Non è quindi permesso pubblicizzare blog, raccolte, contest o quant'altro. Se volete invitarmi alle vostre iniziative, andate nella sezione contatti e scrivetemi una e-mail!!
Non assegnatemi premi ne "onorificenze"!!!!
Per questo, aiutatemi collaborando per non farmi sembrare scortese.
Grazie.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...