DISCHETTI DI PATATE




Allora, prima di tutto, alla larga quelle che stanno o vogliono stare a dieta!!!!!! Questo non è il piatto che fa per voi. All'inizio ero partita per postarvi le famose "patate duchessa", ma queste, della duchessa non hanno assolutamente niente, se non gli ingredienti.
Perciò, visto il mio terribile risultato, ho dovuto per forza cambiare il nome. Ma siccome l'abito non fa il monaco, vi consiglio di provarle prima di criticare ; )
Come vi ho detto, non sono affatto dietetiche, vi avviso prima, così potete decidere, se procedere nella lettura o deglutire e passare oltre.

Ingredienti:

mezzo chilo di patate
2 uova
1 hg di burro (e qui c'è da farsi male)
1 hg di parmigiano grattugiato (pure qui)
sale    (io ho usato quello profumato agli aromi)

Preparazione:

Sbucciate e lavate le patate, tagliatele a pezzi. Per una cottura più rapida io ho usato la pentola a pressione (nel cestello le patate a pezzi, un bicchiere d'acqua sul fondo, che non sia a contatto con il fondo del cestello, 10 minuti dal sibilo), ma potete cuocerle tradizionalmente.
Una volta cotte, passatele con lo schiacciapatate in una terrina.



Sciogliete il burro nel microonde (1 minuto alla massima temperatura) e lasciatelo intiepidire.
Nel frattempo, con una forchetta, unite alle patate le uova (intere), il parmigiano e il sale. Aggiungere ora il burro liquefatto e amalgamate bene tutto il composto.



Riempite, ora il sacco decoratore con il composto (io come puntale ho usato quello a forma di stella, ma sceglite voi, in base al decoro che preferite).



 Foderate la teglia del forno con cartaforno bagnata e strizzata e formate dei dischetti, disegnando un cerchietto e riempiendolo al centro. Distribuiteli su tutta la placca, lasciando un po' di spazio tra uno e l'altro, in modo che non si attacchino tra loro durante la cottura.



Infornate a 160/170°C fino alla doratura.


 
Controllate spesso la cottura per non rischiare di farli bruciare troppo, cuociono piuttosto velocemente.










22 commenti:

  1. oggi ne mangerei una teglia intera,piove,fa freddo e....queste mi tirerebbero proprio su!!!!

    RispondiElimina
  2. Risultato stratosferico a mio avviso!
    Cri, mi hai fatto passar la voglia di mettermi in riga...mannaggia!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. Come si fa a pensare alla dieta con una golosità del genere! Troppo squisite, mi segno la ricetta. Baci

    RispondiElimina
  4. caspita ma sono eccezionali! segno!

    RispondiElimina
  5. Ma che bell'idea! E ora vado a leggermi il sale agli aromi che mi ha incuriosito...

    RispondiElimina
  6. ma hai cambiato la veste del blog??? Mi piace!
    e poi: io Vorrei stare a dieta, ma non ci riesco, quindi posso mangiarle, tutte! :D
    Ciaoooo e buona serata.

    RispondiElimina
  7. cri...grazie per il commentino!! ho messo i miei sostenitori sul blog...ripassa se vuoi...e chiunque legga questo cmmentino può venire a commentare...mi farebbe piacere!!...anche per conoscere gente nuova!!nella vita le amicizie non bastano mai!!...www.spadelliamo.it bacio!!

    RispondiElimina
  8. ci ho provato, lo giuro...mi avevi avvisato..lo so..ma non ce l'ho fatta buuahahahhhh :'(
    sono una masochista a dietaaa!!!

    RispondiElimina
  9. Uso lo stesso impasto per creare dei piccoli cestini da rimepire con l'insalata russa...Buonissimi anche a dischetto da "sgranocchiare"

    RispondiElimina
  10. Buoni i dischettiiiiiiiiii...
    Complimenti...
    Matteo

    RispondiElimina
  11. Cara grazie infinite d'essere passata da me ^_^ come avrai letto sono fuori in viaggio e ho poche possibilità di connettermi...con piacere passerò con calma a visitare il tuo carinissimo blog...
    P.s non riesco ad unirmi tra i lettori, (forse la connessione lenta) lo farò appena possibile contaci!!!

    RispondiElimina
  12. Niente dieta, sono davvero sfiziosi !!!
    Elisa

    RispondiElimina
  13. Ciao! ma son sfiziosissime! alla faccia della dieta..bigona pur mangiare qualcosa no?! e poi le ptatate piacciono a tutti..ancora meglio se gratinate ed aromatizzate!
    un bacione

    RispondiElimina
  14. Non sono a dieta per niente. Ma che belli e buoni questi dischetti di patate e chissa' che sapore! Complimenti e a presto. Maura

    RispondiElimina
  15. dischetti...? no, rose sono così belle,non dubito nemmeno che siano buoni, brava stefania

    RispondiElimina
  16. O mamma mia che bontà!!!!! :-))) baci e buon w.e.

    RispondiElimina
  17. ciao!! che belli questi dischetti!! un'idea davvero originale!! :)

    RispondiElimina
  18. Dieta? E chi ci pensa alla dieta di fronte ad un piatto così buono!
    Ops, ne ho già presa una.
    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  19. Buongiorno a tutte/i sono contenta che vi sia piaciuto questo contorno stuzzicante. Naturalmente, sono state spazzolate tutte tra ieri e oggi, anche qui "dieta" è una parolaccia :P
    Saluto tutte le ormai veterane del blog, ma quanto sono felice di ritrovarvi ogni giorno???
    Un grande benvenuto a chi è passato di qui per la prima volta e a chi ha deciso di fermarsi tra i miei amici. Vi ringrazio infinitamente, ricambierò al più presto la visita.
    # Scarlett, provo anche oggi a inviarti qualche raggio di sole, qui a Roma è una giornata meravigliosa. Baciobacio.
    #Lady Boheme, grazie, sempre gentilissima. bacio
    #Simo, la riga giusta sulla quale mettersi è proprio questa, gustarsi la Vita ;D Bacioni cara.
    #Federica, grazie, un bacio.
    #Elel, benvenuta, curiosa pure nel mio blog e prendi quello che ti piace di più, conoscerti è un piacere. A presto. Bacio.
    #Betty, ciao ti piace? :D Come cambio d'abito io, mi piace farlo anche al mio blog, è parte di me. Ma non è finita oh se cambierò ancora oh... ma le ricette sempre veloci, semplici e gnam gnam... gustose, quelle non cambiano stile. ;D Bacioni.
    #Fabiana, benvenuta, arrivoooo.....
    #Cuochella, si, sono queste le persone che mi piacciono ;D Chi sa godersi la Vita... brava.
    #Matteo, benvenuto, piacere di conoscerti. Non credo che sia lo stesso impasto, perchè queste non rimangono croccanti, ma morbide. Devo passare da te, questi cestini mi hanno incuriosita. Bacio.
    #Cuocopersonale, ciao Matteo, (il poeta dei fornelli) ;D è bello ritrovarti ogni giorno. Bacio.
    #Pagnottella, ciao bella, sono passata da te.... grazie, buon proseguimento. Bacioni.
    #Brava Elisa,io ho abbandonato l'idea della dieta il giorno dopo Natale. Baci.
    #Manuela e Silvia, non si può rinunciare a tutto, brave. Baci.
    #Maurina, benvenuta, spero di ritrovarti spesso. Baci.
    #cool chic style, ciao Stefy, benvenuta. Ma che complimento carino, rose.. grazie :D Bacioni, a presto.
    #Claudia, infatti in casa non ce ne sono più, dovrò aumentare la dose ;D Buon weekend anche a te bella, baci baci.
    #Roberta, grazie, un bacio.
    #Giovanna, hai fatto appena in tempo, sono finite :( Le rifaccio ;D baci a presto.
    Grazie davvero a tutti, la prossima volta aumenterò la dose, così ce ne facciamo una bella scorpacciata.... :D un grande bacio a tutti.

    RispondiElimina
  20. ooops...me li ero persi questi piccoli attentati...mi stuzzicano assai specie con il tuo sale, bellissima idea...li proverò senz'altro!

    RispondiElimina
  21. Ciao Cristina, è un piacere la tua visita. Attenta, questi piccoli attentati, come li hai chiamati tu, causano dipendenza ;D Baci, ciao bella.

    RispondiElimina
  22. Complimenti! davvero una bella idea! Complimenti anche per il blog, pieno di ricette sfiziose!

    RispondiElimina

AVVISO: i commenti anonimi, con link attivi o inattivi DI QUALSIASI GENERE, verranno rimossi.
Non è quindi permesso pubblicizzare blog, raccolte, contest o quant'altro. Se volete invitarmi alle vostre iniziative, andate nella sezione contatti e scrivetemi una e-mail!!
Non assegnatemi premi ne "onorificenze"!!!!
Per questo, aiutatemi collaborando per non farmi sembrare scortese.
Grazie.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...